Immagine Slider Immagine Slider Immagine Slider Immagine Slider

Informazioni generali

Come appreso dal comunicato stampa della Presidenza del Consiglio dei Ministri n.56 del 15 luglio 2020, sono state concordate le date del 20 e 21 settembre per l'indizione dei comizi elettorali per il già rinviato referendum costituzionale del 29 marzo u.s. e per le elezioni suppletive del Senato della Repubblica.


Il testo del quesito referendario il seguente:

«Approvate il testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - Serie generale - n.240 del 12 ottobre 2019?»

Le operazioni di voto si svolgeranno il 20 e 21 Settembre 2020.



Per rinnovare la tessera elettorale


Onde evitare che la richiesta di rilascio di nuove tessere si concentri il giorno della votazione, si invitano gli elettori a verificare per tempo il possesso della tessera elettorale e che sulla stessa vi siano spazi sufficienti per l'apposizione dei timbri e recarsi a richiederla presso l'ufficio elettorale anche a partire da lunedì 20 maggio dalle ore 09.00 alle 12.30.

In occasione delle consultazioni elettorali per il Referendum Costituzionale e per le Elezioni Suppletive del Senato della Repubblica, l'Ufficio Elettorale resterà aperto nei seguenti giorni e con gli orari specificati:

  • Sabato 19 Settembre 2020: dalle ore 07.00 alle ore 23.00
  • Domenica 20 Settembre 2020: dalle ore 07.00 alle ore 23.00
  • Lunedì 21 Settembre 2020: dalle ore 07.00 alle ore 15.00

Le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione e l'accertamento del numero dei votanti.

Si invitano gli elettori alla verifica del possesso di un documento di riconoscimento in corso di validità da presentare al Presidente del seggio al momento della votazione.

L'ufficio è a disposizione per ogni chiarimento inerente la consultazione.

Il presente avviso in relazione al disposto dell'art. 32, comma 1, della legge 18 giugno 2009, n. 69, è inserito nel sito Web istituzionale di questo comune.