Ozieri, Sabato 4 Luglio 2020

Ordinanza n° 39 del: 22 Maggio 2009

Oggetto: Prescrizioni Regionali Antincendio per l'Anno 2009

IL SINDACO

VISTA la Deliberazione di Giunta Regionale n. 21/15 del 5 maggio 2009 con cui sono state approvate le Prescrizioni Regionali Antincendio per l'anno 2009 finalizzate alla lotta attiva contro gli incendi;
RILEVATA la presenza, lungo le strade pubbliche ricadenti nel Comune di Ozieri, di rovi e sterpaglie che fuoriescono dalla proprietà private e di aree infestate da erbacce ;
CONSIDERATO che tali situazioni possono rappresentare un grave pericolo per l'incolumità pubblica in quanto incrementano, con l'alta temperatura della stagione estiva, il rischio di incendi con possibili danni a persone, animali e cose;
RITENUTO di adottare, ai fini preventivi, prescrizioni di contrasto alle azioni determinanti l'innesco di incendio nelle aree e nei periodi a rischio di incendio boschivo;
VISTO l’art. 50 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000 n. 257;

O R D I N A
Ai proprietari e/o conduttori di terreni, limitrofi alla aree pubbliche di realizzare una fascia protettiva di almeno 3 (tre) metri di larghezza sul lato confinante con la strada ripulendola da rovi sterpaglie, materiale secco di qualsiasi natura ed altri rifiuti infiammabili; tale fascia di protezione deve essere realizzata anche in prossimità delle recinzioni comunque costituite.

A tutti i proprietari e/o conduttori di terreni siti nelle aree urbane periferiche di realizzare, lungo il perimetro di confine, fasce protettive prive di qualsiasi materiale infiammabile aventi larghezza non inferiore a 5 (cinque) metri.

Le suddette operazioni dovranno essere effettuate tassativamente entro il 15 giugno 2009.
L'eventuale inosservanza della presente ordinanza comporterà l’applicazione della sanzione prevista dall'art. 7-bis del D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000, fatte salve eventuali azioni penali per danni arrecati a terzi.

La Polizia Municipale, la Compagnia Barracellare, le Forze dell'Ordine e tutti i soggetti incaricati della vigilanza ambientale sono tenuti al controllo sul rispetto della presente Ordinanza.

Avverso il presente provvedimento ai sensi della Legge 07/08/1990 n. 241 può essere proposto ricorso al T.A.R. con sede a Cagliari oppure, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica rispettivamente entro 60 e 120 giorni dalla data di pubblicazione.

Ozieri 12 maggio 2009
IL SINDACO, dott. Leonardo Ladu