Ozieri, Mercoledì 16 Ottobre 2019

Programma Triennale delle Opere Pubbliche e Elenco annuale dei lavori per il 2009

Programma Triennale delle Opere Pubbliche e Elenco annuale dei lavori per il 2009

L'importante documento di programmazione, visibile su questo sito, costituisce allegato obbligatorio al Bilancio di Previsione

Ai fini della corretta impostazione della programmazione della attività amministrativa e della concreta definizione delle opere da realizzare assume grande rilevo nella attività del Comune l'approvazione dell'Elenco Annuale e del Piano Triennale dei Lavori Pubblici per il periodo 2009–2010 - 2011.
L'elenco annuale 2009 comprende le opere, di importo superiore a 100.000 euro, per le quali l'Amministrazione dispone, quanto meno, del progetto preliminare.

Consulta i documenti.

L'importante documento di programmazione, che costituisce allegato obbligatorio al Bilancio di Previsione è stato illustrato al civico consesso dall'Assessore ai Lavori Pubblici Gavino Farina.
Numerose le opere in cantiere per un importo complessivo che ascende, nell'arco del triennio, a circa 13,5 milioni di euro. Parte delle entrate, oltre 4 milioni di Euro, sarà garantita da finanziamenti comunitari, statali o regionali.
Massiccia la previsione generale del ricorso a mutui. Si prevede infatti, sempre nell'arco temporale del prossimo triennio, di accedere al credito per oltre 8 milioni di euro. Previsti inoltre ulteriori stanziamenti a carico del bilancio per una somma superiore a 800.000 euro.
Nutritissimo il programma degli interventi. Sono infatti 44 le opere programmate. La partizione più cospicua del Piano, non solo sotto il profilo finanziario, è costituita dall’Elenco Annuale dei Lavori per l’annualità 2009. Ben 26 le opere previste per un investimento complessivo pari a 7.242.000,00 Euro. Fra gli interventi di maggiore rilievo l’Assessore Farina ha ricordato:

  • Opere di viabilità urbana e rurale per circa 1,5 milioni di Euro;
  • Acquisizione e recupero di trenta unità immobiliari, da assegnare a canone moderato, in frazione di Chilivani per circa 1 milione di Euro;
  • Opere di ristrutturazione e messa a norma delle Scuole Pubbliche per l'Infanzia per € 350.000,00;
  • Opere di sistemazione Scuola Elementare Secondo Circolo per € 150.000,00;
  • Ristrutturazione Scuole Medie n. 1 e n. 2 per € 500.000,00;
  • Realizzazione Piattaforma di raccolta e valorizzazione rifiuti per € 728.000,00;
  • Realizzazione campo di calcio a 11 in erba artificiale per € 500.000,00;
  • Interventi di sistemazione e arredo urbano nel Centro Cittadino e nei Quartieri di San Nicola e Chilivani per € 800.000,00;
  • Elettrificazione Rurale: € 250.000,00;
  • Restauro copertura Chiesa di San Nicola: € 100.000,00.

Programmi ambiziosi per la cui attuazione si prevede di intensificare il lodevole sforzo già in essere da parte della struttura.
Spesso e volentieri, ha precisato l'Assessore, la "nostra volontà di correre, si scontra con la complessità della normativa. Ciò nonostante, devo esprimere un caloroso plauso per l'operato della struttura nel corso del 2008. Sono state infatti appaltate 19 opere pubbliche per un investimento complessivo di oltre 19 milioni di €.
A tutt'oggi sono in corso di realizzazione 18 opere per un importo complessivo di circa 20 milioni di Euro
".
Fra le opere appaltate nel corso del 2008 assume preminenza, anche per i possibili successivi riflessi occupazionali e di complessivo sviluppo economico, quella inerente i lavori per la metanizzazione del bacino sovracomunale di cui Ozieri è capofila.
Di indiscutibile importanza anche l'appalto dei lavori per il recupero funzionale del Palazzo Costi, in pieno Centro Storico, nell'ambito del Progetto Civis.
Di particolare rilevanza, ha proseguito l’Assessore, il rispetto dei termini in relazione alle opere finanziate con i fondi POR. "L'osservanza della rigorosa tempistica imposta dalla normativa della Unione Europea non solo ci ha consentito di non veder revocato alcun finanziamento ma, anche grazie ai continui contatti con gli Assessorati Regionali competenti, ci ha posto nella condizione di incassare in tempi mediamente ragionevoli le somme connesse agli stati di avanzamento delle Opere Pubbliche. In tale modo si sono ridotte al minimo le sofferenze al sistema delle imprese assuntrici dei lavori e si sono potuti raggiungere gli obiettivi legati al patto di stabilità".

Unico neo nel quadro descritto, secondo l'Assessore Farina, è rappresentato dal fatto che le Aziende del territorio ozierese, sono riuscite ad aggiudicarsi solo una modesta porzione delle opere appaltate.
Al riguardo l'Assessore ha espresso l'auspicio che, grazie a possibili imminenti modifiche al Codice degli Appalti, possano essere introdotte misure semplificative che consentano di costituire corsie preferenziali per le Aziende Locali quantomeno per i lavori di importo inferiore a 250.000 euro.

Documentazione

Documentazione


Per informazioni:

Servizio Lavori Pubblici / Geom. Gianni Saba
Telefono 079/781204

e-mail ll.pp@comune.ozieri.ss.it


Versione stampabile