Ozieri, Lunedì 14 Ottobre 2019

Ozieri, Comune denuclearizzato

Ozieri, territorio denuclearizzato. Unanime il Consiglio Comunale

Il Consiglio Comunale ha provveduto a inserire nello Statuto Comunale un nuovo articolo al fine di dichiarare il territorio della Città di Ozieri denuclearizzato e precluso al transito, alla localizzazione ed alla presenza, anche provvisoria, di materiali nucleari, ordigni bellici e scorie radioattive.

Il Consiglio Comunale, con la deliberazione n. 34 in data 09.06.2009, ha provveduto a inserire nello Statuto Comunale un nuovo articolo (che assume il numero 4 bis) al fine di dichiarare il territorio della Città di Ozieri denuclearizzato e precluso al transito, alla localizzazione ed alla presenza, anche provvisoria, di materiali nucleari, ordigni bellici e scorie radioattive.
L'importante decisione, assunta per impulso del Consigliere Carmelo Losta, è stata adottata con il voto unanime della Civica Assemblea.

Da “L’Unione Sarda” di mercoledì 17 giugno 2009

"Ozieri. Assemblea compatta contro lo stoccaggio e smaltimento dei rifiuti
Si unanime dei consiglieri: bandito il nucleare.


Il territorio di Ozieri è dichiarato denuclearizzato. Il consiglio comunale all'unanimità ha provveduto a recepire un ordine del giorno già approvato ben sei anni fa, durante la giunta Cubeddu, deliberando le opportune modifiche allo statuto comunale.
Il tempo passato aveva finito per mettere nel dimenticatoio quel documento che fu proposto a sostegno dell'iniziativa attivata dall'allora presidente della Regione Mauro Pili, per contrastare l'ipotesi di stoccaggio e smaltimento di rifiuti nucleari in Sardegna.
La questione è stata riproposta dal consigliere di maggioranza Carmelo Lostia, che dopo averne parlato in commissione, ha chiesto l'inserimento dell'argomento ai lavori del consiglio.
Nel documento del 2003 si invitava il presidente della Regione a formare un vasta mobilitazione "contro il progetto che danneggerebbe gravemente l'immagine dell'Isola e i suoi vitali interessi economici, sotto il profilo ambientale, del turismo e dell'agro alimentare: unica vera ricchezza del popolo sardo".
Il consiglio si impegnava in conseguenza ad introdurre nello statuto comunale un norma per impedire la localizzazione di impianti e di siti di conservazione di scorie nucleari.
"Le recenti scelte politiche sull'energia nucleare – afferma Carmelo Lostia – consigliano maggiore attenzione su questi temi e quindi ho ritenuto utile ricordare che l'impegno assunto a suo tempo non era stato mai formalizzato".
Lostia dà atto a tutti i gruppi presenti in Consiglio di avere dimostrato la necessaria compattezza per la riconferma di una decisione già adottata con convinzione.
"Nello statuto comunale, che è la nostra carta fondamentale, risulta ora inserito un apposito articolo che afferma l'importanza della tutela, salvaguardia e valorizzazione dell'ambiente", conclude Lostia che sottolinea la valenza straordinaria del provvedimento.
L'inserimento dell'articolo 4 bis dispone che il Comune di Ozieri sulla base delle proprie competenze in materia di urbanistica ed ambiente e di salute pubblica, dichiara il territorio denuclearizzato e precluso al transito, alla localizzazione ed alla presenza, anche provvisoria, di materiali nucleari, ordigni bellici e scorie radioattive. (r. s)

Consulta la deliberazione del Consiglio Comunale n. 34 del 09.06.2009



Versione stampabile