Ozieri, Mercoledì 16 Ottobre 2019

Ippodromo di Chilivani - Ozieri

Sarà una consulta a supportare il comune nella gestione dell'Ippodromo

Oltre alla conduzione tecnico-organizzativa messa in piedi tramite la costituzione della società a responsabilità limitata a esclusivo capitale comunale, questa consulta avrà il compito di esprimere una consulenza consapevole sulla gestione dell'impianto ippico e sui progetti per un suo rilancio e valorizzazione.

Nelle intenzioni del sindaco Leonardo Ladu e dell'assessore all'agricoltura Antonello Sgarangella questa scelta nasce dall'intendimento di creare il massimo di partecipazione e condivisione nella gestione dell'Ippodromo di Chilivani, con l'intento di mobilitare tutte le forze disponibili per raggiungere obiettivi sempre più rilevanti.

"L'esigenza di avviare la stagione di corse e di risolvere le difficoltà contingenti riscontrate nella fase di passaggio, ci hanno consigliato di rinviare la costituzione della consulta al termine della prima parte della stagione" -sostiene l'assessore Sgarangella - Oggi dopo i risultati che sono già positivi, si puņ veramente iniziare a programmare iniziative tese a consolidare e migliorare le attività ed il ruolo dell'Ippodromo di Chilivani."
Per questo è stato organizzato un incontro con gli allevatori, i proprietari, gli allenatori e i fantini, dal quale è scaturita ampia disponibilità a concorrere nei programmi di rilancio dell'Ippodromo.
È stata dimostrata piena consapevolezza della necessità di un impegno straordinario da parte di tutti i soggetti interessati allo sviluppo del Don Deodato Meloni.
Della consulta fanno parte Mario Cossu presidente dell'Associazione Allevatori dell'Anglo Arabo; Agostino Fois e Gigi Comida di Ozieri e Sergio Calvia di Mores, in rappresentanza degli allevatori; Gabriella Masuri di Nuoro dell'Assogaloppo in rappresentanza degli allenatori; Gianni Cabitza in rappresentanza dell'Associazione Nazionale Fantini.

Già si stanno valutando le prime iniziative per garantire alla stagione autunnale una più efficace promozione, per cercare un aumento di interesse e di partecipazione alle corse. Questo soprattutto in occasione delle grandi classiche come, il Derby Sardo, che non mancano di attrarre appassionati ed amatori provenienti anche da altre regioni italiane.
In questi appuntamenti si sta ipotizzando di abbinare iniziative volte a richiamare una più ampia presenza di pubblico e grandi sponsorizzazioni per l'abbattimento dei costi.
"Abbiamo preso l'impegno di cercare di valorizzare l'Ippodromo di Chilivani e con esso i ruolo di riferimento per il comparto ippico sardo - sostengono gli amministratori comunali - È evidente che questo potrà favorire anche occasioni di sviluppo, lavoro e occupazione nel territorio."

Intanto già si conoscono le date della riunione autunnale che si svolgerà nei pomeriggi del 17-22-29 agosto, del 14-21-25 settembre e del 2-9 ottobre.
Inoltre ci saranno matinée il 9 settembre, il 17-24-31 ottobre, il 6-13 novembre e il 4-11-24 dicembre.
Informazioni possono essere richieste ai n. 079-758942 oppure al 079-7851126.

Versione stampabile