Ozieri, Giovedì 17 Ottobre 2019

Presentazione del libro 'I cani là fuori' di Gianni Tetti

Nuovo evento culturale nella sala conferenze della Biblioteca Comunale

Presentazione del libro “I cani là fuori” di Gianni Tetti.
Sabato 3 Aprile 2010 ore 17,30, Biblioteca Comunale - Sala Conferenze San Francesco

"I cani là fuori" è un libro corale dove 11 racconti si inseguono e si richiamano, come latrati di cani nella notte. Un libro polifonico in cui Gianni Tetti, sassarese, da voce a quella parte animale, istintiva di un’umanità all’apparenza normale ma senza via di scampo.
Una presentazione dove l’autore parlerà del suo esordio narrativo e delle vite che racconta in una Sardegna sospesa e trasfigurata. Un incontro su un libro che sta già facendo parlare di sé.

Uno straniero segue un altro straniero, pensa che il dado gira e parla, e quando il dado dice una cosa è quella. Un ramo sbatte contro il vetro di una finestra, sta comunicando qualcosa, forse in codice morse. Un figlio ha l'ossessione dei denti, dei propri, gliel'ha inculcata suo padre, gli diceva sempre "Attento ai denti, parte tutto da lì". C'è una scacchiera su cui si muovono destini diversi da quelli del cavallo o della regina, e c'è un dobermann che ha il dono della parola. Un ragazzino ha deciso di diventare invisibile mentre una ragazza paga per le colpe di qualcun altro.

Questi alcuni elementi degli undici racconti che compongono I cani là fuori. Undici storie che sono ognuna prologo ed epilogo di una stessa trama, di una visione che abbraccia e mastica tutto. Non una semplice raccolta di racconti ma un disegno più ampio dove Gianni Tetti dà voce ad una fame impossibile da saziare.
È la fame di un'umanità che non riesce a far tacere la propria parte selvaggia, animale. Vite sospese in un mondo in cui gli uomini appaiono come lupi, come predatori e prede, come cacciatori e cacciati. Le voci dei personaggi sono latrati che si alzano dagli angoli intimi e nascosti di una città che non ha nome, in un'armonia che è insieme buia e accecante. I cani là fuori parla di tutto questo e dice che Gianni Tetti è un narratore puro, di quelli difficili da trovare.

Il libro verrà introdotto da Cristina Cavallo. Intervrrà l'autore Gianni Tetti.
Letture e reading a cura di Antonio Careddu.

Gianni Tetti

Gianni Tetti è nato a Sassari l'11 Aprile 1980. È laureato in Lingue e Letterature Straniere, lavora presso l'Università di Lettere e Filosofia di Sassari con una borsa di dottorato in Storia e critica del cinema e vive con Alice.
Si occupa di sceneggiatura collaborando a vari progetti cinematografici e televisivi.
Per Neo Edizioni ha scritto anche il racconto "I Cigni selvatici" pubblicato nell'antologia "E morirono tutti felici e contenti".


Versione stampabile