Ozieri, Mercoledì 16 Ottobre 2019

Convegno: Analisi sulla violenza di genere

Convegno: Analisi sulla violenza di genere: cosa pensano i giovani di Ozieri

Sabato 17 Aprile alle ore 9,30 nel Teatro Civico "Oriana Fallaci" un convegno organizzato dall'Assessorato alle Pari Opportunità e Politiche Giovanili

L’Assessorato alle Pari Opportunità e Politiche Giovanili, nel 2009 ha avviato un indagine conoscitiva sul tema della violenza di genere. L’idea nasce dall’esigenza di studiare il mondo dei giovani e rilevare le loro conoscenze su questo delicatissimo tema sociale. L’indagine si è svolta coinvolgendo gli studenti degli ultimi anni degli Istituti superiori presenti nel Comune di Ozieri. La violenza di genere è la violenza perpetrata contro le donne e i minori, è basata sul genere ed è ritenuta una violazione contro i diritti umani come precisato nella Conferenza Mondiale sui Diritti Umani.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, almeno una donna su cinque ha subito abusi fisici o sessuali da parte di un uomo nel corso della sua vita, il rischio maggiore sono i familiari, i mariti o padri, seguiti dagli amici, vicini di casa, conoscenti stretti, colleghi di lavoro o di studio.

In molti paesi le ragazze giovani sono vittime di matrimoni coatti, matrimoni riparatori e costrette alla schiavitù sessuale, mentre altre vengono indotte alla prostituzione forzata e sono vittime di tratta.
Troppi uomini ritengono legittimo picchiare selvaggiamente le proprie mogli o compagne, insultarle, denigrarle, facendole paradossalmente sentire in colpa del trattamento che subiscono. Sempre secondo i dati forniti dall'O.M.S. per le donna tra i 15 è 44 anni la prima causa di morte o invalidità è la violenza. Le vittime non hanno una collocazione specifica nella scala sociale o appartengono esclusivamente a paesi sottosviluppati, la violenza colpisce le donne di paesi e di continenti diversi, di religione e culture sociali differenti, istruite o analfabete, sia che vivano in tempi di guerra o di pace.

Sono ancora troppe le donne che si vergognano di denunciare quanto succede loro dentro le mura domestiche e che preferiscono rimanere in silenzio, anche per anni, prima di uscire dal loro inferno sulla terra e molte di loro non ne escono mai.

Noi vogliamo appartenere ad una società che rivendica e tutela i diritti umani e che opera per la parità, ma dobbiamo affrontare in modo serio la violenza diffusa che direttamente o indirettamente colpisce le donne e non solo.

Di questo ed altro si parlerà nel convegno organizzato per Sabato 17 Aprile presso il Teatro Civico "Oriana Fallaci" alle ore 9,30, con gli studenti che hanno partecipato al sondaggio, la Dott.ssa Vittoria Tola, l'Avvocato Cristina Ganadu e il Maresciallo dei carabinieri Gloria Bergallo.

Durante la mattinata è prevista la proiezione di un cortometraggio della regista Nuorese P.J. Gambioli.

Programma

  • ore 9,30 - Proiezione del cortometraggio della regista Pj Gambioli
  • ore 10,00 -Saluto del Sindaco prof. Leonardo Ladu
  • ore 10,30 -Introduzione dell'Assessore alle Pari Opportunità Beatrice Chessa
  • ore 11,00 -Presentazione indagine dott.ssa Loretta Ferracci
  • ore 11,30 -Intervento della Dott.ssa Vittoria Tola, esperta in Politiche di Genere
  • ore 12,00 -Intervento dell'Avvocato Cristina Ganadu
  • ore 12,30 -Intervento del Mar.llo dei Carabinieri Giorgia Bergallo

Versione stampabile