25 Aprile, Festa della Liberazione

Il 25 Aprile all'insegna dello sport e della musica

L'amministrazione Comunale di Ozieri, al pari di tante altre in Italia, ritiene importante ricordare questo particolare momento della Storia Italiana con manifestazioni sportive e musicali.

Il 25 Aprile è la Festa della Liberazione, si ricorda cioé il giorno in cui ebbe fine il tragico periodo di lutti e rovine dando così il via al processo di liberazione dell'Italia dall'oppressione fascista.
L'Amministrazione Comunale vuole ricordare questo importante giorno del 1945 con manifestazioni sportive e musicali.
Nel pomeriggio si svolgerà una gara di ciclismo su strada denominata "Trofeo Liberazione" e organizzata dalla Società Ciclistica Ozierese.
La gara, riservata alle categorie "Esordienti 1°" e "Esordienti 2°" partirà alle ore 16,00 dalla piazza Garibaldi; i ciclisti faranno due giri del circuito classico de s'Arrennadu e con arrivo nella stessa piazza Garibaldi.
A seguire, alle 19.30, nel salone del Museo Le Clarisse si esibirà la Clarinet Band formata da 12 clarinetti più contrabasso e pianoforte, diretta dal maestro Antonio Puglia direttore della AP Clarinetband. Clarinettista, direttore d'orchestra, docente di clarinetto nel Conservatorio L. Canepa di Sassari, ha iniziato giovanissimo la carriera musicale collaborando con prestigiosi enti e società musicali italiane ed estere, ottenendo ovunque consensi di pubblico e di critica. Di recente ha ricoperto il ruolo di primo clarinetto nella Stagione d'Opera e Balletto al Teatro alla Scala di Milano.
Alla tastiera Mariano Meloni nato a Sassari si diplomato in Pianoforte col massimo dei voti e la lode al Conservatorio "A. Casella" dell'Aquila nel 1981. Dal 1983 ad oggi è docente di Pianoforte Principale al Conservatorio "L. Canepa" di Sassari di cui è stato Direttore incaricato dall'anno 2000 fino all'anno 2005.
Al contrabasso Massimo Scanu.
La AP Clarinetband è nata da un'idea del Maestro Antonio Puglia. L'ensamble di clarinetti è formata da musicisti provenienti dalla classe della scuola di clarinetto del conservatorio L.Canepa di Sassari. Si propone lo studio e l'approfondimento della musica per fiati con un repertorio sia originale che di trascrizioni, intercettando anche brani di musica etnica, valorizzando al meglio le particolari sonorità che il coro dei clarinetti può offrire.
Attualmente è composta da 14 componenti, tutti allievi diplomati, diplomandi e frequentanti i corsi superiori.

PROGRAMMA

W.A. Mozart - Overture del "Flauto Magico
C.Grundman - Caprice
Kurt Weill - L'opera da tre soldi
D. Fucik - Entry of the gladiators
E. Gualdi - Breve preludio - Solo di Salvatore Grandi
Tradizionale - Danze celtiche
John Ryans Polka The Dark Island The Piper o Dundee Three Reels
F. MMendelssohn - Conzertstuck n° 2 presto - Allegretto grazioso. Soli di Jacopo Ranalli ed Elias Ticca
R. Leoncavallo - Pagliacci. Solo Francesco Saiu
G. Gershwin - Blues da "Un Americano a Parigi". solo di Cristian Ruzzeddu
Tradizionale - Danze sarde
Tradizionale - Klezmer (musiche ebraiche)

L'orchestra è composta dai seguenti musicisti:
Cristian Ruzzeddu
Salvatore Grandi
Cristina Nuvoli
Iacopo Ranalli
Elias Ticca
Marco Demurtas
Serena Contini
Nardino Giua
Silvia Saiu
Maria Nives Quai
Elena Ibba
Francesca Oggiano
Francesco Saiu
Dante Casu
Sabrina Marceddu
Al Contrabbasso Massimo Scanu, al Pianoforte Mariano Meloni.
Dirige il Maestro Antonio Puglia

Articolo tratto dal sito web dell'Amministrazione Comunale di Ozieri (SS)