Ozieri, Martedì 19 Novembre 2019

Gli allievi della Scuola Civica di Musica alla XVI Rassegna Teatrale e Musicale

Gli allievi della Scuola Civica di Musica alla XVI Rassegna Teatrale e Musicale

Nei giorni 11, 12.e 13 maggio a Sassari una rappresentanza di allievi della Scuola Civica di Musica sovracomunale Monte Acuto di Ozieri ha partececipato alla XVI Rassegna Teatrale e Musicale organizzata dalla Scuola Media Statale n. 10 di Sassari

Nei giorni 11.12.e 13 maggio 2010 a Sassari una rappresentanza di allievi della Scuola Civica di Musica sovracomunale Monte Acuto di Ozieri , accompagnati dal Docente Maestro Gian Martino Meloni e alla presenza del Direttore della Scuola Prof. Ugo Spanu ha partececipato alla XVI Rassegna Teatrale e Musicale organizzata dalla Scuola Media Statale n. 10 di Sassari.
Si sono esibiti due gruppi di musicisti frequentanti le sedi di Ozieri, Pattada e Tula; il gruppo di Ozieri era composto da Eugenio e Alberto Duranti (chitarra), da Marco Dell'Avvento (Percusioni), Andrea Poddighe (chitarra e voce) e Andrea Tedde (chitarra), mentre il gruppo di Pattada, unitamente a Tula, era composto da: Enrico Ciccilloni(chitarra), Andrea Giagu (chitara) Giacomo Multinu (percussioni) Gian Marco Masala (basso) e con la collabarazione di Anna Rita Maureddu (canto) di Buddusò.
I due gruppi hanno avuto un grande successo di pubblico e di critica e per entrambi sono stati espressi i seguenti giudizi dalla giuria:
Gruppo di Ozieri "La scelta dei brani attinge dal repertorio rock melodico internazionale con una interpretazione fedele alle versione originali con voci timbricamamente testate e brani di non facili esecuzioni. La voce carezzante dalle chitarre segue quelle del solista che affascina l'uditorio con il suo calore; musica che avvolge e coinvolge un pubblico partecipe che applaude a scena aperta".
Gruppo di Pattada e Tula "Concerto di chitarra che cura la voce armoniosa timbricamente testata all'unisono con tastiera e batteria, la voce solista e il duetto hanno trasmesso ad un publico in estasi, sotto le luci psichedeliche, momenti di esuberante giovinezza con applausi a scena aperta".
L'assessore alla Cultura del Comune di Ozieri Bruno Farina, particolarmente orgoglioso per il raggiungimento del primo importante traguardo, afferma che si deve riservare un'attenzione particolare alla valorizzazione ed alla diffusione dell'educazione musicale e contribuire al miglioramento della qualità della vita della comunità, e si auspica che il prossimo anno scolastico possa essere più produttivo, eliminando, possibilmente, tutti i piccoli e grandi problemi che fa fanno purtruppo parte dello scotto da pagare per il primo anno di avvio.

Versione stampabile