Ozieri, Mercoledì 16 Ottobre 2019

Nuovo esecutivo all'Unione dei Comuni del Logudoro

Si è insediato il nuovo esecutivo dell'Unione dei Comuni del Logudoro

L'assemblea dei sindaci ha provveduto a rinnovare le cariche, a seguito delle consultazioni in alcuni comuni associati

Con voto unanime l'assemblea dei sindaci ha provveduto a rinnovare le cariche, a seguito delle consultazioni in alcuni comuni associati.
Presidente è stato nominato Dario Fenu, Sindaco di Nughedu, Vicepresidente Gianpaolo Nuvoli di Ardara e terzo componente del consiglio di amministrazione il nuovo Sindaco di Pattada, Mario Deiosso.
Entra nell'assemblea anche Rosolino Petretto, primo cittadino di Ittireddu, che sostituisce il presidente uscente Gavino Appeddu.
Dario Fenu si dice convinto dell'esigenza di proseguire nell'importante azione svolta dall'Unione dei Comuni nell'ambito della gestione associata delle funzioni.
Una scelta ormai non solo opportuna ma anche obbligata, considerato che il Governo nella riforma delle autonomie locali ha sancito l'obbligo per i comuni minori di attivare gestioni associate dei servizi.
In questo ambito vengono privilegiate le Unione di Comuni, come organismo intermedio. Non solo, anche a livello regionale i trasferimenti di risorse premieranno le forme associate.
"Credo che sia indispensabile, non solo proseguire su questo fronte, ma anzi incrementare i servizi gestiti unitariamente nel territorio." Sostiene il presidente Fenu, che rivolge un ringraziamento a Gavino Appeddu per l'impegno profuso nella difficile fase di avvio dell'Unione, nella quale si sono già ottenuti risultati più che confortanti.
Attualmente risulta già avviata la gestione associata della raccolta differenziata, tramite la società in house Logudoro Ambiente, l'implementazione del nuovo sistema catastale, il servizio territoriale per le autorizzazioni paesaggistiche, la gestione dello Sportello Unico Attività Produttive, il nucleo di valutazione del personale e il piano di protezione civile.
"Il prossimo obiettivo è quello di attivare il servizio associato di Polizia Urbana.- spiega Dario Fenu - Una opportunità che consentirà ai comuni di far fronte sia alle esigenze quotidiane, che a quelle legate a manifestazioni ed eventi".
Ma l'Unione del Logudoro si candida anche a svolgere un impegno straordinario nelle politiche di sviluppo.
"Dobbiamo cercare di creare un sistema di sviluppo territoriale che parta dalla giusta valorizzazione delle risorse ambientali e culturali, per favorire ricadute positive per le nostre comunità e frenare i rischi della marginalizzazione e dello spopolamento."
Per questo Dario Fenu ha in programma l'istituzione di uno sportello che sia aggiornato sulle opportunità offerte dalle politiche comunitarie.
"Dobbiamo cercare di sfruttare la disponibilità di finanziamenti stanziate dalla UE in favore dello sviluppo delle comunità minori." Per questo sarà utile cercare sinergie con i territori vicini ed in particolare con il Goceano.

Versione stampabile