Ozieri, Martedì 7 Aprile 2020

Verrà aperta in località Monte Furros, nel territorio comunale di Ozieri, una miniera per l'estrazione della bentonite.

Una nuova opportunità di sviluppo

Verrà aperta in località Monte Furros, nel territorio comunale di Ozieri, una miniera per l'estrazione della bentonite.

Mercoledì 1 settembre, alla presenza dei funzionari regionali dell'assessorato all'Ambiente della Regione Sardegna, è stato presentato al pubblico il progetto sulla miniera per l'estrazione della bentonite, che verrà aperta ad Ozieri in località Monte Furros, nelle vicinanze della basilica di S. Antioco di Bisarcio.
La presentazione del progetto, che si è svolta presso i locali del Centro Culturale San Francesco, è una fase della procedura di valutazione di impatto ambientale prevista dalla Deliberazione della Giunta Regionale 24/23 del 23 Aprile 2008, Allegato "A", articolo 8, ed è stata positivamente valutata dai tecnici e dai cittadini presenti.
Il Sindaco Leonardo Ladu, nel considerare l'iniziativa una importante occasione di valorizzazione delle nostre risorse naturali, di sviluppo ed occupazione, ha chiesto alla Società Minierasarda S.p.A. di impegnarsi a studiare la possibilità di prevedere in loco almeno le fasi di prima lavorazione del materiale. L'Amministratore della Società, dott. Scaramuzzi, ha garantito la piena disponibilità ad accogliere la richiesta presentata dal Comune, che può costituire un ulteriore arricchimento della filiera produttiva.
Ora la pratica passa all'esame della Regione per il V.I.A. e, in caso di esito positivo, nel corso del primo semestre del prossimo anno potrebbero avere inizio le attività di estrazione del minerale.

Consulta i documenti


Sintesi non tecnica [file .pdf]
Studio di impatto ambientale [file .pdf]
Tavole [file .zip]

Versione stampabile