Ozieri, Martedì 19 Novembre 2019

Angelo Pala è il nuovo Presidente del Consiglio Comunale

Eletto il nuovo Presidente del Consiglio Comunale

Angelo Pala è il nuovo Presidente del Consiglio Comunale, Antonio Arca nuovo Assessore alla Cultura, sport e spettacolo. Carmelo Lostia nuovo Capogruppo di Impegno e Solidarietà. Intanto si continua la battaglia unitaria per rivendicare una sanità pià efficiente e unzionale nel territorio.

Si è tenuto in un clima disteso il consiglio comunale dell'8 ottobre.
In apertura di seduta, presieduta dal VicePresidente del Consiglio dott. Nico Mundula, il Sindaco ha formulato gli auguri di buon lavoro al neo Assessore provinciale Bruno Farina che ha lasciato l'incarico di Assessore comunale alla Cultura, sport e spettacolo. Al suo posto è stato nominato Antonio Arca che si è dimesso, quindi, da Presidente del Consiglio.
Il primo punto all'ordine del giorno è, appunto la elezione del nuovo Presidente. Viene eletto Angelo Pala con 13 voti a favore e 3 astenuti.
Carmelo Lostia è il nuovo Capogruppo di maggioranza.

L'argomento sanità viene introdotto dal Sindaco che ricostruisce le vicende di questi ultimi mesi che hanno visto l'istituzione comunale, insieme agli altri comuni del territorio ed al comitato "Salviamo l'ospedale di Ozieri" in un'azione di rivendicazione pressante per migliorare il servizio sanitario e le prestazioni ospedaliere.
Nell'intervento del Sindaco ed in quello di vari consiglieri (Paolo Scodino, Antonio Delogu, Carmelo Lostia) viene rimarcata la lentezza con la quale, si procede da parte dei vertici della ASL, alla applicazione dell'accordo sottoscritto con i Comuni sulle cose da fare.
Continuano a permanere gravi carenze in servizi essenziali per la popolazione quali l'oncologia, la cardiologia, il Consultorio, le cucine ed il servizio pasti.
Il Comitato presenta al Consiglio un importante documento che viene acquisito come contributo positivo.
Si concorda, unitariamente, di continuare una battaglia istituzionale e popolare per riuscire a risolvere le numerose criticità presenti nel servizio sanitario locale.
La discussione sul protocollo con la Banca Etica F.E.I., su richiesta della minoranza, viene rinviato ad un approfondimento in Commissione ed alla approvazione nel successivo consiglio.

Versione stampabile