Ozieri, Mercoledì 18 Settembre 2019

Sassari-Olbia: accolte le proposte del sindaco Ladu

Sassari-Olbia: accolte le proposte del sindaco Ladu

Accolte in sede di conferenza di servizi le proposte del Sindaco Ladu, per spostare il raccordo oltre Mesu e Rios in direzione Sassari.

Duro scontro in sede di conferenza di servizi per l'approvazione del lotto Ozieri-Florinas della nuova Sassari-Olbia che si è svolta martedì a Sassari.
Il sindaco Leonardo Ladu ha contestato la scelta di realizzare lo svincolo prima di Mesu 'e Rios in direzione Olbia, che di fatto avrebbe costretto gli utenti provenienti da Ozieri a tornare indietro ed imboccare vie secondarie con curve a gomito o viottoli di campagna.
"Ho semplicemente fatto presente che bisognava salvaguardare la direttiva Ozieri-Sassari ed evitare soluzioni pasticciate racconta il sindaco Ladu Ho detto che la soluzione che prevedeva il raccordo dopo Mesu 'e Rios in direzione Sassari era stata già approvata dalla precedente conferenza di servizi del 2008."
"Circa un mese fa prosegue il sindaco - ho incontrato l'Assessore Sannitu ed i responsabili Anas, concordando con loro di trovare soluzioni per tornare alla prima proposta e mi era stato assicurato che avrei avuto modo di valutare due diversi schemi. Cosa che non mi è mai arrivata."
A questo punto il sindaco Ladu ha annunciato un suo no al progetto così come formulato.
"Dobbiamo salvaguardare gli interessi della nostra comunità e chiedere che sia programmata una infrastruttura fondamentale che garantisca funzionalità"
Dopo una lunga discussione, per andare incontro alle richieste di Ozieri, l'Assessore regionale ai lavori Pubblici Bastianino Sannittu si è impegnato a promuovere la modifica del tracciato e la conferenza si è chiusa con l'accoglimento delle proposte avanzate dall'Amministrazione comunale di Ozieri.
In apertura dei lavori Leonardo Ladu ha chiesto che venisse messo a verbale che il progetto alternativo del tracciato, proposto a suo tempo dal Comune di Ozieri, nel quale si prevedeva la direzione Chilivani-Mores-131, avrebbe consentito di garantire il traffico che da Olbia si riversa verso il sud dell'Isola ed un risparmio di almeno 100 milioni di euro.

Versione stampabile