Ozieri, Venerdì 20 Settembre 2019

Presidio dei Vigili Urbani a Coldianu

Presidio dei Vigili Urbani a Coldianu

Preoccupazione per l'accentuarsi del fenomeno dei miasmi con l'arrivo della stagione calda, a causa del protrarsi delle decisioni operative da parte della Provincia di Sassari e degli altri enti competenti.

Per cercare di limitare il fenomeno dei miasmi, il sindaco Leonardo Ladu ha disposto il controllo dei mezzi in arrivo all'impianto di compostaggio di Coldianu per riportare il conferimento della frazione organica alle quantità concordate con la Regione e consentire l'accesso ai soli Comuni autorizzati.
Pubblichiamo una sua dichiarazione sull'argomento.

"Dopo l'incontro avvenuto a Cagliari con l'Assessore Regionale all'Ambiente Giorgio Oppi, nel quale si è concordato il dimezzamento dei conferimento di umido presso la discarica di Coldianu; considerato il protrarsi delle decisioni operative da parte della Provincia di Sassari e degli altri enti competenti e preoccupato dell'accentuarsi del fenomeno dei miasmi a causa dell'arrivo della stagione estiva, ho deciso di passare alle vie di fatto per consentire il rispetto delle quantità di umido concordato, al fine di favorire il corretto smaltimento e lavorazione della frazione organica.

Pertanto è stato organizzato un presidio permanente dei Vigili Urbani che controllano la regolarità dei conferimenti e che in alcuni casi hanno fatto divieto ai mezzi dei comuni non autorizzati a conferire i rifiuti.

È incomprensibile che non vi sia sufficiente attenzione rispetto ad una situazione di disagio nella quale la Città di Ozieri ha già dimostrato grande senso civico e di responsabilità.
Spetta ora anche alla SECIT operare in pieno regime adottando tutte le misure opportune per porre fine al fenomeno dei miasmi.

Si spera che gli interventi adottati permettano il rapido rientro nella normalità e ci sia augura di non dover ricorrere a decisioni più radicali.
Il nostro obiettivo è certamente quello di non dover subire durante l'estate le conseguenze di questi fenomeni".

Il Sindaco, Leonardo Ladu

Versione stampabile