Ozieri, Mercoledì 20 Novembre 2019

La Caritas Diocesana ospita 15 profughi in fuga dalla guerra in Libia

La Caritas Diocesana ospita 15 profughi in fuga dalla guerra in Libia

Quattro famiglie, per un totale di 15 persone, compresi 5 bambini, sono ospitate nell'ex convento situato nei pressi della Chiesa della Grazie.

una famiglia di profughi all'arrivo ad Ozieri

Sono sbarcati martedì a Cagliari e subito sono stati trasferiti ad Ozieri e a Tempio.
La Caritas Diocesana è stata avvista all'ultimo momento dalla Protezione Civile Regionale. Aveva valutato insieme al vescovo Mons. Pintor la possibilità di dare risposta alle richieste che pervenivano dalla Protezione Civile. Ma la situazione di emergenza ha ridotto i tempi e quindi i volontari della Caritas e dell'Azione Cattolica hanno dovuto accelerare i preparativi per dare una adeguata accoglienza a queste famiglie.
È stata allertata anche la Protezione Civile territoriale che ha collaborato nella pulizia delle aree esterne e la sistemazione di arredi e cucine.
Informato all'ultimo momento da Prefetto e Regione anche il Sindaco Leonardo Ladu, che ha convocato subito i consiglieri comunali per riferire della situazione.
Dalla prime informazioni, pare che i profughi dovrebbero permanere ad Ozieri circa un mese. Le spese del soggiorno saranno a carico della Protezione Civile.

[nell'immagine, una delle famiglie ospitate ad Ozieri]

Versione stampabile