Ozieri, Lunedì 26 Agosto 2019

Protocollo d'intesa tra il Comune di Ozieri e il Coni provinciale

Il Comune firma un protocollo d'intesa con il CONI

Finalizzato all'attivazione di iniziative in favore dello sport ozierese, sarà stipulato venerdì 11 novembre 2011 e sancirà l'avvio di una collaborazione congiunta che avrà durata fino al 31 dicembre 2012

Venerdì 11 Novembre 2011, in occasione della riunione dell'Assemblea della Consulta comunale dello Sport, convocata per le ore 18,00 presso l'aula del Consiglio Comunale, il Sindaco Dott. Leonardo Ladu e il Presidente del CONI Provinciale di Sassari, Dott. Gian Nicola Montalbano, provvederanno alla firma di un Protocollo d'Intesa, per l'avvio di una collaborazione congiunta, fino al 31/12/2012.

Il Protocollo d'Intesa, proposto dall'Assessore comunale allo Sport ed approvato dalla Giunta Comunale nella seduta del 26 Ottobre 2011, è scaturito dalle esigenze manifestate durante le riunioni periodiche degli Organi della Consulta dello Sport, in ordine al miglioramento dei servizi sportivi sul territorio comunale.
Esso è finalizzato all'attivazione, presso il Comune di Ozieri, di determinate iniziative e forme di collaborazione con il CONI in favore del mondo dello sport ozierese, in particolare avviare dei corsi di formazione per dirigenti, tecnici, rappresentanti delle istituzioni scolastiche in materia fiscale e legislativa, sanitaria e sportiva in senso lato.

Con il presente comunicato l'Assessorato comunale allo Sport Antonio Arca, anche a nome dell'Esecutivo della Consulta per lo Sport, venuto a conoscenza dell'intendimento da parte del Consiglio Nazionale del CONI, di voler sopprimere i Comitati Provinciali, con il trasferimento delle funzioni di loro competenza ai Comitati Regionali, manifesta la propria solidarietà al CONI di Sassari, rappresentato dal Dott. Gian Nicola Montalbano ed auspica che vengano intraprese tutte le iniziative ed azioni necessarie atte a scongiurare la soppressione di detti organismi, vanificando il contributo di quanti a vario titolo, durante questi anni, hanno operato per la crescita dello sport.

Versione stampabile