Ozieri, Domenica 22 Settembre 2019

Incontri con l'autore. Rassegna di libri dal 24 novembre al 23 febbraio 2012

Incontri con l'autore

Una serie di appuntamenti tra letture e musica in cui gli autori presentano i loro libri, dal 24 Novembre al 23 Febbraio 2012.

Giovedì 24 novembre prende il via la rassegna "Incontri con l’autore", a cura dell'Istituzione San Michele, in collaborazione con l'Assessorato alla cultura del comune di Ozieri.

Si tratta di una serie di appuntamenti fino a febbraio 2012, in cui gli scrittori presentano i loro libri in un ambiente informale e di partecipazione, accompagnati da letture e musica.

Le iniziative si svolgeranno nel centro culturale San Francesco, sede delle Biblioteca comunale, ed in particolare nell'auditorium, e nella saletta al primo piano del Café Noir di Ozieri, dove si potrà assistere a reading musicali.

Il primo si terrà presso l'auditorium del Centro Culturale San Francesco alle ore 18.30 con la presentazione del primo romanzo di Paolo Mura "Nudo a Metà" edito dalla nuova casa editrice di Sassari Voltalacarta: un incontro casuale tra vecchi amici, un tragico incidente la notte di Natale, un funerale in uno sperduto paese del centro Sardegna, una donna tanto bella quanto enigmatica. Sono solo alcuni elementi di questo romanzo ricco di colpi di scena e venature ironiche.

Venerdì 2 dicembre sarà la volta di Nino Nonnis con il suo "La vita altrove" che presenterà il suo romanzo con un reading musicale presso il Café Noir alle ore 19.00. Un racconto corale. Un affresco avvincente. Uomini, donne, paesaggi, storie si fondono in una narrazione a più voci. Disincantato, ironico, capace di far sorridere, ma anche ricco di emozioni genuine.

Il 7 dicembre l'ozierese Luigi Mundula, al suo esordio come scrittore, presenta "Io e la maratona: una passione infinita". La presentazione del libro si terrà presso la Sala Conferenze del Centro Culturale San Francesco alle ore 18.30.
Cosa è che nella nostra esistenza ci fa sentire vivi? L'unica risposta plausibile è la passione, passione che Luigi Mundula nel suo libro non manca di descrivere nei minimi particolari. Tra queste pagine l'arte di correre ci viene narrata come un serbatoio di enormi emozioni, uno specchio attraverso il quale ci si osserva e ci si confronta; una sfida con se stessi atta a superare i limiti con la sola forza di volontà.
Un racconto di vita che scorre con la leggerezza di uno stile fresco e mai noioso, che fa ridere, riflettere e che sa anche tenerci col fiato sospeso per l'esito di ogni nuova prova.

Il 16 dicembre, alle 19.00, presso l'Auditorium approda ad Ozieri il tour di Flavio Soriga con il suo "Nuraghe Beach. La Sardegna che non visiterete mai". Un reading con musicisti e scrittori ospiti: se uno volesse capire cosa è la Sardegna oggi, nel 2011, aldilà dell'estate e delle vacanze organizzate, dei cori a tenore e dei nuraghe, delle fiabe e delle leggende, che cos'è la vita normale per la stragrande maggioranza di chi abita permanentemente nell'isola del Mediterraneo chiamata Sardegna, se uno volesse capirlo davvero, dovrebbe prendere la macchina e guidare da Cagliari viale Marconi a Quartu Sant’Elena, poi tornare indietro passando per Quartucciu, Selargius, Monserrato, Pirri. Un simile giro in automobile, nell'enorme, sterminata periferia cagliaritana, con il tipico continuo alternarsi di casette ingrandite e palazzetti non finiti, centri commerciali e orti abbandonati, capannoni malandati e scintillanti villette a schiera, multisala e parcheggi, centri storici campidanesi e palazzi di edilizia popolare, un simile giro in automobile sarebbe il modo migliore per capire questa terra, il regno di Marco Carta, dove Amici è la Bibbia, dove la De Filippi è la madre nostra che dà senso al giorno che arriva, dove Dimensione Danza non è una marca, ma una scelta di vita.
Vincitore nel 2000 del Premio Italo Calvino con la raccolta di racconti "Diavoli di Nuraiò" (Il Maestrale), con Bompiani ha pubblicato: Neropioggia (Premio Grazia Deledda 2003), Sardinia Blues (Premio Mondello 2008), L'amore a Londra e in altri luoghi (Premio Piero Chiara 2009), Il cuore dei briganti (2010).
Un suo racconto è presente nell'antologia "Il lato oscuro", (Einaudi Stile Libero).
Nel 2003 ha rappresentato l'Italia al progetto Scritture Giovani del Festivaletteratura di Mantova. Nel 2010 è stato ospite della casa della letteratura di Praga e Berlino, nell'ambito del progetto Halma Network della Commissione Europea.
I suoi libri sono tradotti in tedesco, galiziano, francese, croato e rumeno.
È stato uno degli ideatori del Festival Isola delle Storie di Gavoi. Organizza, con alcuni amici, il Settembre dei Poeti di Seneghe.
Nel 2007 gli è stata assegnata dall'Università di Vienna la donazione per giovani scrittori della Fondazione statunitense Abraham Woursell.
Scrive per i quotidiani l'Unità e La Nuova Sardegna, per il settimanale L'Espresso e per la rivista di Emergency "E".
È autore del programma di RAI3 Hotel Patria, condotto da Mario Calabresi.

Gli appuntamenti continuano sabato 17 dicembre con un incontro con Fabrizio Fenu che presenta il suo libro "Flavia e il minatore": Flavia rimane estasiata quando può parlare con "nonno" Emilio, un anziano minatore che ha passato la sua vita tra gallerie e polvere, minerali e picconi.
I suoi racconti, la sua vita che sembra una fiaba, le permettono di volare con la fantasia, di immaginare un mondo fantastico, nel sottosuolo, popolato di creature e uomini coraggiosi. E nonno Emilio, con la sua voce emozionata, rievoca alla bambina mille aspetti, mille eventi degli anni che furono, quando le miniere erano in attività e la crisi economica non aveva spazzato via tutto. Sono invitati a partecipare, presso la sezione ragazzi della biblioteca comunale, tutti i nonni con i nipoti.

A gennaio doppio appuntamento con reading musicali presso il Cafè Noir il 12 alle 19.00 con Paolo Maccioni e il suo "Buenos Aires troppo tardi" e il 26 Michele Pio Ledda presenta "Il sangue di Cristo".
A febbraio il 9 ed il 23 saranno protagonisti degli incontri Giampaolo Cassita con "Il Piano Zero" e Antonello Monni con "Il bambino dalla milza di legno".

Programma

  • 24 Novembre, Giovedì ore 18,30
    Auditorium Biblioteca - Paolo Mura, "Nudo a metà", ed. Volta la carta.

  • 2 Dicembre, Venerdì, ore 19,00
    Cafè Noir - Nino Nonnis, "La vita altrove", ed. Arkadia.

  • 7 Dicembre, Mercoledì, ore 18,30
    Sala Conferenze San Francesco - Luigi Mundula, "Io e la maratona: una passione infinita"

  • 16 Dicembre, Venerdì, ore 19,00
    Sala Conferenze San Francesco - Flavio Soriga, "Nuraghe Beach"

  • 17 Dicembre, Sabato, ore 16,30
    Biblioteca Sala Ragazzi - Fabrizio Fenu, "Flavia e il minatore" ed. Arkadia

  • 12 Gennaio, Giovedì, ore 19,00
    Cafè Noir, Reading musicale - Paolo Maccioni, "Buenos Aires troppo tardi" ed. Arkadia

  • 26 Gennaio, Giovedì, ore 19,00
    Cafè Noir, Reading musicale - Michele Pio Ledda, "Il sangue di Cristo" ed. Arkadia

  • 9 Febbraio, Giovedì ore 18,30
    Auditorium Biblioteca - Giampaolo Cassita, "Il piano zero" ed. Arkadia.

  • 23 Febbraio, Giovedì ore 18,30
    Auditorium Biblioteca - Antonello Monni, "Il mabmbino dalla milza di legno", ed. Iris.



Versione stampabile