Ozieri, Mercoledì 18 Settembre 2019

Sabato 1 Dicembre, La Notte Bianca di Su Trinta 'e Sant'Andria

La Notte Bianca di "Su Trinta 'e Sant'Andria"

Sabato 1° Dicembre, grazie all'impegno di cantine, associazioni e volontari sarà garantito un interessante programma nel segno della tradizione, con 21 punti di degustazione.

L'Amministrazione Comunale insieme alla Pro Loco, a viticoltori, proprietari e gruppi animatori delle cantine, al Centro Commerciale naturale, alle associazioni culturali, ai commercianti e artigiani, ai gruppi musicali e di ballo, ha definito il programma dell'edizione 2012 de La Notte bianca in occasione de "Su Trinta e Sant'Andria".

Nonostante le ristrettezze economiche, grazie ai tanti volontari si è riusciti a mettere in piedi un programma adeguato che punta confermare il successo ottenuto negli anni scorsi. La manifestazione, nata per valorizzare la tradizione viticola del territorio, mira a promuovere le attività commerciali, le produzioni e le risorse locali, oltre a rappresentare un importante momento di socializzazione e rivitalizzazione del centro storico.

La manifestazione registra l'impegno convinto e comune di Pro Loco e altre associazioni, compresi i Gruppi, i Cori e i Balletti, che si esibiscono tutti come volontari e i tanti giovani che hanno creduto nell'iniziativa.

Quest'anno si cerca di evidenziare lo spirito ecologico della manifestazione, oltre alla conferma dell'uso esclusivo dei calici di vetro, la predilezione per i materiali riciclabili, ci sarà una cura particolare nella corretta differenziazione dei rifiuti, grazie anche alla collaborazione con la Logudoro Ambiente, e la sistemazione di alcuni bagni chimici.

Ventuno punti di degustazione faranno parte di un itinerario che sarà illustrato già alle 18 dalle guide del Centro Commerciale Naturale e che poi potrà essere visitato grazie alle informazioni che saranno fornite dall’Istituzione San Michele nello stand allestito a piazza Cantareddu. Qui si potranno ritirare i calici con sacchetto predisposti dalla Pro Loco.

Un prologo all'iniziativa è previsto venerdì 30, alle ore 18,30, al Convento San Francesco, ci sarà il Convegno "Vino, pasta e …avventura" con la presentazione del libro "La pasta" di Giovanni Fancello.

Confermato anche il concorso "Premia la Vetrina". Insieme ai calici verrà consegnata una scheda che consentirà di votare le migliori vetrine da inserire nell'urna situata nella piazza Cantareddu.
Fra tutti i partecipanti verranno estratti premi in prodotti e vini tipici. Garantito il bus per il collegamento con San Nicola fino all'una di notte.

Durante la serata si esibiranno il Coro Città di Ozieri, il Coro Santu Nigola, il Coro di Golfo Aranci, la Banda Città di Ozieri, la Scuola Cantadores di Osilo, i Duosonos, Tott’umpare, Antonella Cossu, Francesco Zappadu e Gian Mario Pittalis.

Per il progetto "Bacco cosa non sappiamo" del Plus, sarà allestito uno spazio apposito in piazza Cantareddu, nel quale sarà diffuso materiale divulgativo e distribuite bevande calde.

L'Amministrazione ringrazia quindi tutti per la disponibilità dimostrata e che ha consentito di costruire un evento volto anche a rivitalizzare il caratteristico centro storico di Ozieri, aperto nell'occasione per una migliore accoglienza dei visitatori.



Condividi questa notizia



Allegati

Documenti


I documenti scaricabili da questa pagina sono in formato PDF, o in formato RTF compresso.

Per poterli visualizzare necessitano dei relativi viewer scaricabili gratuitamente mediante i link sottostanti.

Versione stampabile