Ozieri, Venerdì 20 Settembre 2019

Attuazione della seconda fase del POIC

POIC: attuazione della Fase II

A partire dal 17/9/2013 e fino al 31/12/2013 i soggetti interessati potranno presentare le richieste di accesso ai finanziamenti.
Al via anche le domande di accesso alle agevolazioni del Fondo microcredito Fse

L'Assessorato Regionale del Lavoro ha pubblicato il 9 agosto gli avvisi per la selezione dei beneficiari dei Progetti Operativi per l'Imprenditorialità Comunale (POIC) e dell'azione 1 (Incentivi per il sostegno dell'imprenditorialità e l'accesso al mercato del lavoro) dei progetti integrati per lo sviluppo locale (PISL), già selezionati e finanziati con le risorse del PO FSE.

Nella prima fase erano stati selezionati con bando i comuni beneficiari degli interventi.

Il Comune di Ozieri si è classificato al settimo posto nella graduatoria del bando dal Bando Regionale POIC, Progetti Operativi per l'Imprenditorialità Comunale e può contare sul finanziamento regionale a favore delle nuove imprese di 500 mila Euro. Previsti anche sgravi fiscali e bonus assunzionali.

A partire dal 17/9/2013 e fino al 31/12/2013 i soggetti interessati potranno presentare le richieste di accesso ai finanziamenti.

«Siamo impegnati per organizzare la fase informativa, così come previsto da programam approvato dal Comune – spiega l’assessore Carmelo Lostia – presso lo Sportello Impresa del servizio attività Produttive si potranno presentare quesiti e chiedere tutte le informazioni relative alla misura».
Lo sportello rimarrà aperto tutto agosto, compreso il 16 , anche per fornire notizie sul regolamento approvato dal Comune.

Il relativo modulo sarà reso disponibile in formato elettronico anche sul portale Sardegna Lavoro (www.sardegnalavoro.it) e, a cura dei Comuni i cui PISL/POIC sono stati approvati, sui relativi siti web istituzionali.
Il bando POIC è uno strumento di programmazione strategica finalizzato alla creazione di impresa, lo sviluppo dell'imprenditorialità e le opportunità lavorative per disoccupati, inoccupati con priorità per i giovani e le donne.

Attraverso questo strumento le imprese operanti in città potranno accedere a prestiti rimborsabili dai 15.000 ai 50.000 euro da restituire in 5 anni senza interessi.

Gli interventi potranno essere realizzati nei settori:

  • Attività manifatturiere (Sez. C);
  • Commercio al dettaglio esclusi autoveicoli e motocicli (Sez.G div. 47);
  • Attività di alloggio e di ristorazione (Sez. I).

Le domande di accesso al Fondo potranno essere presentate dal 17 settembre al 31 dicembre 2013 utilizzando il modulo elettronico che sarà reso disponibile.
Entro i 7 giorni successivi all'invio telematico, la stampa della domanda dovrà essere inviata tramite posta elettronica certificata (pec) all'indirizzo sfirs@legalmail.it, firmata digitalmente, o tramite raccomandata, posta celere o corriere (in tutti e tre i casi con avviso di ricevimento).

Per informazioni sul regolamento approvato dal Comune di Ozieri e in generale sulla misura di finanziamento rivolgersi al Servizio Sportello Impresa aperto dal lunedì al venerdì a Palazzo Touffani in piazza Garibaldi - 0797851126 – ozierisviluppo@tiscali.it

Allegati

Regolamento incentivi e sgravi fiscali

Formulario domanda POIC Ozieri

Collegamento al sito SFIRS

Condividi questa notizia

Versione stampabile