Ozieri, Venerdì 20 Settembre 2019

un incontro informativo organizzato dal Comune e dal Gal Logudoro Goceano

Incontro informativo sui bandi pubblicati dal Gal Logudoro Goceano

Venerdì 30 agosto al centro San Francesco un incontro informativo sui bandi pubblicati dal Gal Logudoro Goceano per quasi 3 milioni di euro in favore delle attività di artigianato locale, di servizi, B&B e affittacamere.

Il GAL Logudoro Goceano ha pubblicato i bandi relativi alle attività artigianali locali, attività di servizi e per la piccola ricettività.

Dope le misure sull'agriturismo e il bando ancora aperto fino al 10 settembre per il recupero degli elementi architettonici tipici del paesaggio rurale, ora si passa alle azioni per le attività non direttamente legate all'agricoltura.

Giovedì 30 agosto alle 18,30 al centro culturale San Francesco si terrà un incontro informativo organizzato dagli assessorati comunali Attività Produttive e Bilancio Porgrammazione e il GAL Logudoro Goceano. Sarà presente il direttore del GAL Giuseppe Sotgiu che illustrerà i bandi.

Nel dettaglio il bando delle azioni 1 e 3 della misura 312 prevede la presentazione di domande online fino al 23 settembre da parte di imprese artigianali già esistenti o da costituire. A disposizione ci sono 700 mila euro per la concessione di contributi del 50 per cento fino ad un massimo di 35 mila euro. I progetti possono prevedere la ristrutturazione e l'adeguamento dei laboratori con acquisto anche di impianti produttivi e di risparmio energetico.

In merito alle attività di servizi alla persona, turistici, sportivi e ricreativi o legati alla tutela e valorizzazione dell'ambiente, l'azione 3 mette a disposizione 510 mila euro.

Un bando molto atteso è quello dell'azione 4 della misura 313 del Piano di sviluppo locale. Qui sono disponibili 1 milione 740 mila euro per la creazione di nuove attività di piccola ricettività extralberghiera, quali B&B e affittacamere, o per la riqualificazione di quelle esistenti.

Anche in questo caso le domande vanno presentate online, tramite il sistema Sian, entro il 23 settembre.

Il contributo concedibile è del 50 per cento fino ad un massimo di 36 mila euro, con il limite di 6 mila euro per posto letto. Va precisato che per i B&B svolti come integrazione al reddito familiare di cui alla L.R. 27/98, bisogna possedere il requisito della residenza nei locali oggetto di intervento, invece per gli affittacamere va garantita l'iscrizione alla Camera di Commercio e quindi l'apertura di una partita Iva.

Info su www.gallogudororgoceano.it o presso lo Sportello Impresa aperto a palazzo Touffani, in piazza Garibaldi dal lunedì al giovedì dalle 9,30 alle 12 e dalle 15,30 alle 18,00 e il venerdì dalle 9,30 alle 11,30 e dalle 15,30 alle 17,30.

Info 0797851126 ozierisviluppo@tiscali.it

Vedi la locandina con il programma dell'incontro

Condividi questa notizia

Versione stampabile