Ozieri, Giovedì 17 Ottobre 2019

Tirighinando: percorsi alternativi di riflessione

Tirighinando

Evento itinerante, per i vicoli nascosti di Ozieri, di sensibilizzazione sul tema del disagio alcologico.
Percorsi alternativi di riflessione. Ozieri, 12 Settembre 2013

Il Servizio "Bacco!!...Cosa non sappiamo?"- progetto del PLUS del Distretto Sanitario di Ozieri- del Centro per la Famiglia Lares, gestito dal Consorzio Network Etico Onlus, in collaborazione con Ser.D. e C.A.T., organizza per il 12 Settembre, un evento di sensibilizzazione sul tema del disagio alcoologico, dal nome "Tirighinando".

L'evento vedrà la partecipazione di associazioni, artisti locali, cittadini ed esercenti.
Esso, consisterà in una passeggiata ambientata nel centro storico di Ozieri e si svolgerà in vicoli caratteristici che risultano poco frequentati.

Questa scelta è stata fatta per creare una metafora con l'emarginazione che si vive quando si ha un disagio con l'alcool, in quanto, spesso accade che l'individuo che lo sperimenta, si isoli e si nasconda.
Pertanto, attraverso l'esplorazione di tali "zone d'ombra", si vogliono mettere in luce le potenzialità e le risorse celate dietro il vissuto della sofferenza. Perciò in ogni vicolo individuato, ogni partecipante, manifesterà la propria esperienza interiorizzata rispetto al tipo di disagio trattato, con l'obiettivo di valorizzare il sito che gli è stato assegnato.

Durante il percorso, i partecipanti saranno accompagnati dalla Banda Musicale di Ozieri la quale allieterà la passeggiata tra una tappa e l'altra.
Si partirÓ alle ore 19:00 dal Piazzale San Francesco per poi concludere nella Piazza antistante la Cattedrale cittadina.
Alla fine della manifestazione verrà offerto un rinfresco analcolico grazie alla collaborazione di bar, gelaterie e pasticcerie di Ozieri.

Si invitano tutte le famiglie, i giovani e i cittadini a partecipare per condividere ed alimentare una nuova cultura del bere.

All'iniziativa aderiranno artisti locali, cittadini e Associazioni sensibili alla tematica trattata, i quali, attraverso il loro contributo offriranno a coloro che vorranno partecipare, spunti di riflessione nuovi ed emotivamente significativi, rivisitando luoghi comuni, falsi o reali, sul filo delle parole e della musica.

L'intento di tali manifestazioni è quello di continuare il percorso verso una partecipazione sempre più numerosa da parte dei cittadini del territorio, alle iniziative di prevenzione e promozione della salute.

Condividi questa notizia

Versione stampabile