Ozieri, Mercoledì 16 Ottobre 2019

121ª Sagra della B.V. del Rimedio

121ª Sagra della B.V. del Rimedio

Con i suoi 121 anni, la sagra ozierese della terza domenica di settembre, nella sua versione moderna riportata in auge nel 1893, è una delle feste più antiche dell'isola.

121ª Sagra della B.V. del Rimedio Con i suoi 121 anni, la sagra ozierese della terza domenica di settembre, nella sua versione moderna riportata in auge nel 1893, è una delle feste più antiche dell'isola.

La Festa del Rimedio, come comunemente viene chiamata la Sagra in onore della Beata Vergine, pur non essendo la festa patronale è senza dubbio quella più sentita dagli Ozieresi e non solo: in passato essa costituiva un imperdibile momento di incontro delle comunità del centro-nord della Sardegna nel capoluogo detto Perla del Logudoro.

Con i suoi 121 anni è una delle feste più antiche dell'isola. L'attestazione più antica della devozione alla Beata Vergine del Rimedio è attestata sin dal 1539.

Sagra B.V. del Rimedio

Oltre alla santa messa solenne e alla processione con il simulacro della Vergine, accompagnata dai cavalieri e dai gruppi in costume tradizionale, la festa celebra la storia anche con la gara tra cantadores “in re” Usignolo della Sardegna, manifestazione che incorona ogni settembre da 47 anni il più talentuoso cantadore “in re” dell'isola. Tradizione ma anche modernità per la Festa Manna di Ozieri, che ogni anno dedica ampio spazio alle manifestazioni civili e alla musica, in particolare con il "concertone" del sabato sera.

Un ricco programma caratterizza la 121ª edizione della Sagra della Beata Vergine del Rimedio, organizzata dalla società religiosa e dall'associazione culturale intitolate alla Vergine con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Ozieri, assessorato Cultura e Spettacolo, e con la collaborazione della Pro Loco, del Banco di Sardegna e di numerosi sponsor e soprattutto con il fondamentale contributo dei cittadini di Ozieri, che si terrà a Ozieri dal 19 al 21 settembre 2014.

Tanti gli appuntamenti religiosi, culturali e musicali per la Festa Manna, che avrà il suo clou sabato 20 Settembre con il concerto del cantautore Enrico Ruggeri, nell'unica data in Sardegna del tour Frankenstein 2.0.

Il concerto di sabato sarà preceduto dal live Venti di Sandalia; ma la musica inizierà già venerdì con la 47ª Edizione dell'Usignolo della Sardegna e vedrà il gran finale domenica con il concerto di Maria Giovanna Cherchi.

Fulcro delle manifestazioni civili sarà la centralissima piazza Carlo Alberto, Cantareddu per gli Ozieresi, salotto buono della città e cuore del centro storico.
La sede dei riti religiosi sarà invece la chiesa dei santi Cosma e Damiano sul Colle dei Cappuccini, che ospita il simulacro della Beata Vergine del Rimedio.

IL PROGRAMMA - Manifestazioni religiose

Dall'11 al 19 Settembre chiesa dei santi Cosma e Damiano, Colle dei Cappuccini

  • ore 18 - Rosario con Novena
  • ore 18.30 - Santa Messa

Sabato 20 settembre

  • ore 18.30 Vespri Solenni dopo la Santa Messa

Domenica 21 settembre

  • ore 7.30, 9, 12 - Sante Messe
  • ore 10.30 - Santa Messa con Panegirico
  • ore 17 - Santa Messa e Processione Solenne

Lunedì 22 settembre

  • ore 8.30 - Santa Messa in suffragio dei soci defunti

IL PROGRAMMA - Manifestazioni civili

Venerdì 19 settembre

  • ore 18, piazza Carlo Alberto - Spettacolo per bambini Zecchino d'Oro Canta Rimedio
  • ore 21, piazza Carlo Alberto - Esibizione Mini Cantadores
  • ore 21.30 - 47ª edizione del concorso Usignolo della Sardegna; accompagna alla chitarra Tore Matzau, presenta Nino Manca. Prenderanno parte alla gara Giovani Achenza, Michele Bazzoni, Gian Daniele Calbini, Tore Cossu, Marco Figos, Alessandro Magrini, Michele Marras, Graziano Massaiu, Claudio Pes, Paolo Senes, Leonardo Spina, Giuseppe Tamponi. Ospite della serata il grande Giovannino Casu, due volte vincitore dell'Usignolo (nel 1966 e nel 1969) e primo ad aggiudicarsi, nel 1970, la Coppa dei Campioni assegnata ogni quattro anni ai primi classificati degli anni precedenti (In caso di pioggia la manifestazione si svolgerà nel salone Don Salis, Unione delle due Piazze)

Sabato 20 settembre

  • ore 9, campetti Free Time San Gavino, Veg Festival a cura di Sport Revolution, Mariposa, Sa Mendula, per tutta la giornata e sino alla domenica sera
  • ore 9.30-20.30, location varie, Suoni della Perla, in collaborazione con l'associazione culturale Sandalia, giochi e sport con le società sportive; musica itinerante con band, gruppi folk e cori locali; esposizioni artigianali; Campagna Amica Coldiretti.
  • Mattino - Gioca Bimbo con Peppa Pig e il Pony Bianco: Art Evolution, Gioca Sport: Demones, 80 & Co, Frassati Calcio,Ozierese Calcio,Atletica Ozieri,San Nicola Calcio, Pallavolo, Bocciofili, Arti Marziali. Coldiretti Campagna amica. Sera - degustazione prodotti tipici, espositori artigiani; live band Lymantria, Agua, Durusia, Daniele Ledda; itineranti: Sa filonzana Boes e Merdules dell'associazione Merdules Bezzos di Ottana, Coro Città di Ozieri, Coro di San Nicola, Coro Cantori del Logudoro, Coro Gospel, Gruppo Folk Beata Vergine del Rimedio, Gruppo Folk Città di Ozieri. In collaborazione con: Società Religiosa e Associazione Culturale Beata Vergine del Rimedio, Comune di Ozieri, Regione Autonoma della Sardegna, Provincia di Sassari, Coldiretti, Unione dei Comuni, Fitp Federazione Italiana Tradizioni Popolari, Fasi Italia
  • ore 15, palestra Località Pinceto - Gimkana a cavallo e Battesimo della sella, in collaborazione con il Gruppo Cavalieri di Ozieri
  • ore 20, piazza Carlo Alberto - Live show Venti di Sandalia, preceduto dall'esibizione dei Boes e Merdules e Sa Filonzana dell'associazione Merdules Bezzos di Ottana
  • ore 22.30, piazza Carlo Alberto - Concerto di musica leggera con Enrico Ruggeri con la sua strepitosa band nel live tour "Frankenstein 2.0"

Domenica 21 settembre

  • ore 9 - Raduno di tutti i gremi religiosi e della Banda Musicale Città di Ozieri presso l'abitazione dell'obriere uscente Nicolina Becciu in via Tuveri a San Nicola.
  • ore 9.30 - Partenza per la chiesa dei santi Cosma e Damiano sul Colle dei Cappuccini. Trasferimento a piedi sino alla piazza XXV Aprile (di fronte all'edicola) e prosecuzione in auto sino alla piazza Garibaldi da dove si procederà a piedi sino alla chiesa percorrendo l'Unione delle due Piazze, piazza Carlo Alberto, via Vittorio Emanuele III, via Angioy, via Roma, Colle dei Cappuccini
  • ore 11.30 - Al termine della Santa Messa con Panegirico, partenza del corteo in direzione del salone “Don Salis”, Unione delle due Piazze, passando per via Roma, via Angioy, via Regina Elena, via Regina Margherita e piazza Carlo Alberto dove sarà offerto il tradizionale rinfresco.
  • ore 17 - Santa Messa nella chiesa dei SS Cosma e Damiano, Colle dei Cappuccini, celebrata da S.E. mons. Sebastiano Sanguinetti. A seguire la Processione Solenne con i cavalieri, la banda musicale Città di Ozieri e i gruppi folk Città di Ozieri, B.V. del Rimedio Ozieri, San Pantaleo, Mores, Calangianus, Valledoria, Gonnesa, Pattada, Ossi, Nule, Sedini, Thathari, Uri, Luogosanto, Luras, Usini e il Gruppo Medievale di Ardara. Il corteo attraverserà via Roma, i giardini Su Cantaru, piazza Carlo Alberto, via Vittorio Emanuele III, via Angioy, via Roma e rientrerà al Colle dei Cappuccini per la Supplica e la Benedizione con lo Scioglimento del Voto alla Beata Vergine del Rimedio (si invitano i residenti delle vie interessate ad addobbare a festa, come nel passato, finestre, balconi e verande per rendere omaggio alla Vergine).
  • ore 20,30, piazza Carlo Alberto - Proiezione del cortometraggio "Un giorno come un altro" realizzato dalla Consulta dei Giovani di Ozieri nell'ambito del progetto "Se bevo non guido" del servizio "Bacco…!! Cosa non sappiamo" del Centro per la Famiglia Lares del Plus del distretto sanitario di Ozieri.
  • ore 21, piazza Carlo Alberto - Concerto della cantautrice Maria Giovanna Cherchi accompagnata dai suoi musicisti.

Condividi questa notizia

Versione stampabile