Ozieri, Martedì 12 Novembre 2019

Mostra fotografica

Mostra fotografica "Interranzena"

Il Museo Diocesano di Arte Sacra ospiterà l'esposizione della fotografa Anna Cosseddu, dalle ore 18,30 alle ore 22,30 del 29 Novembre in occasione della Notte Bianca de "Su trinta 'e Sant'Andria".

Con il patrocinio del Comune di Ozieri, la collaborazione dell'Istituzione San Michele e dell'assessorato comunale alla Cultura, "Interranzena", la mostra personale di Anna Cosseddu, giunge ad Ozieri per la sua quinta tappa in Sardegna.

Dopo i consensi ottenuti a Sassari, Cagliari e Olbia, le foto dell'artista verranno esposte al Museo diocesano di Arte Sacra: l'inaugurazione è prevista il 29 novembre alle ore 18:30, in occasione della festa "Su trinta 'e Sant'Andria".

Interranzena è la storia di un viaggio che, attraverso l'occhio fotografico di Anna Cosseddu, diventa sguardo multiplo sul mondo e la sua contemporaneità.

Per due anni l'artista scatta e documenta la vita di giovani migranti sardi in Inghilterra, fissa particolari, ricostruisce colori, atmosfere e stati d'animo.

Il tema del viaggio, dell'abbandono della propria terra sempre più spesso per necessità, alla ricerca di un lavoro e del proprio futuro.

Fotografia dopo fotografia l'artista ci rimanda con delicata forza un vissuto che ci appartiene: «...si percepisce la solitudine che accompagna uno spostamento non solo geografico, si intuiscono le difficoltà affrontate come un gioco, in una sorta di "luna park emotivo" tra il nuovo ed il bisogno presente del conosciuto. S'intuiscono in maniera chiara i pensieri, nelle pose e nei passi, di una scelta necessaria...», scrive nel suo testo critico Alessandra Ruggiu.

Quella di Interranzena è una storia dei giorni nostri e l'artista la rimanda all'osservatore con il tono dell'ironia, con didascalie e frasi scritte a penna, come in un post-it da condividere con gli affetti lontani per tenere vivi i legami con le proprie origini.

«Quello che vorrei trasmettere», spiega Anna, «è la ciclicità delle partenze e dei rientri nella storia della nostra Isola, la ricchezza che si acquisisce andando lontani e il legame alla propria terra madre che non ci lascia mai.»

Interranzena per sua stessa natura è una mostra nomade che ha cominciato il suo viaggio a Sassari passando per Cagliari e Olbia.
Per l'inaugurazione di ogni tappa l'artista ha scelto di affidare la colonna sonora alle esibizioni dal vivo di un gruppo musicale sardo: i Voodoo Music From the Stars di Tempio, la cantautrice cagliaritana Chiara Effe e, per la data di Ozieri, il cantautore sassarese Beeside.
Federico Pazzona, alias Beeside, è un musicista dallo stile raffinato e le sue delicate melodie diventano un accompagnamento sonoro perfetto per sentimenti ed emozioni.

La mostra, per scelta dell'autrice, è completamente realizzata a chilometro zero. Ogni fase della produzione, dalla stampa alle cornici, è stata eseguita da professionisti sardi.

Per informazioni:

Uff. Promozione, Piazza San Francesco 4, Ozieri.
Telefono 079787638 - Fax 079786207

Condividi questa notizia

Versione stampabile