Ozieri, Sabato 21 Settembre 2019

IL MARZO DELLE DONNE

IL MARZO DELLE DONNE

Ad Ozieri il mese è di marzo è dedicato alle donne. Organizzato dall'Assessorato alla Cultura, con la collaborazione dell'Istituzione San Michele e Spazio Donna, con appuntamenti dall'11 al 29 marzo

Mercoledì 11 Marzo

Il Servizio "Spazio Donna" del Centro per la Famiglia Lares - PLUS Distretto Sanitario di Ozieri - gestito dal Consorzio Network Etico Onlus, organizza l'evento "Sguardi incontra…Una come te" che si terrà alle ore 17:30 presso la Pinacoteca cittadina "Giuseppe Altana".

"Sguardi incontra…Una come te" vuole essere un occasione per informare e sensibilizzare le persone sul tema degli stereotipi di genere e sul ruolo della donna nella nostra società.

La serata vedrà la partecipazione degli studenti della classe Terza B del Liceo di Scienze Umane dell'Istituto "A. Segni" di Ozieri, che hanno realizzato lavori sugli stereotipi di genere e sull'immagine della donna nel passato; seguiranno le video-interviste realizzate dalle Consulte giovanili di Ozieri e Mores sul tema delle pari opportunità e sul ruolo della donna.
Durante la serata verrà presentato il progetto "Una come te", una mostra fotografica e un libro realizzato della fotografa Maria Carmela Folchetti e dall'Avvocato Monica Murru, entrambe nuoresi. La mostra fotografica reinterpreta, con dei ritratti, alcune dive del passato, da Ava Gardner a Marlene Dietrich, da Rita Hayworth a Sofia Loren passando per Anna Magnani e Michelle Pfeiffer. Le foto riproducono 26 dive di fama mondiale che nella vita quotidiana sono invece donne medico, imprenditrice, avvocato, giudice che hanno avuto il coraggio di mettersi in gioco, di raccontare in maniera ironica una doppia anima sconosciuta, mettendo in risalto come l'appartenenza al genere femminile possa essere più multiforme rispetto a quanto si creda.

La mostra fotografica potrà essere visitata per tutto il mese di marzo presso la Pinacoteca Cittadina.
Per info sull'iniziativa contattare il Centro per la Famiglia Lares al numero 079/787399 oppure mezzo mail sdspaziodonna@gmail.com

Dal 13 marzo al 29 marzo

Dal venerdì alla domenica dalle 16.00 alle 19.00 presso la Pinacoteca Cittadina Giuseppe Altana" si potrà visitare la Mostra fotografica "Una come te" di Maria Carmela Folchetti e Monica Murru (per info e prenotazioni contattare l'Istituzione San Michele al numero 079787638, o inviare una mail a promozione.istituzione@comune.ozieri.ss.it).

Domenica 15 marzo

Il Gruppo Sportivo Monte Acuto Marathon organizza il X° Trofeo Monte Acuto, con ritrovo Piazza Carlo Alberto alle ore 09.00.

Madrina della manifestazione Simona Atzori, un'artista di origine Sarda nata senza le braccia che ha dimostrato, lottando, di riuscire a raggiungere l'eccellenza nella pittura, nella danza e nella scrittura.
Alle 17.00, al Teatro Civico Oriana Fallaci, Simona Atzori si esibirà in uno spettacolo-messaggio, nel suo famosissimo balletto.

Sabato 21 marzo

Alle ore 17.30, sempre nei locali della Pinacoteca cittadina, sarà l'occasione per partecipare all'incontro "Realizzare un Sogno: racconti di donne".
Testimonianze di donne che hanno inseguito e realizzato i propri sogni.
Interverranno Rina Fadda della Palestra Fitness Time, Aura Sotgiu Drimba della palestra ASD Studio Pilates, Salvatorica Sechi con la sua collezione "Intrecci di Sardegna", Laura Puggioni (Sinzos Laura Puggioni), ceramista che utilizza la ceramica con stile personale e riconoscibile. Questi vogliono essere solo degli esempi di donne che hanno inseguito i propri sogni, fino a farli diventare la loro attività lavorativa, infatti sono invitate a partecipare tutte coloro che vogliono raccontare la propria storia.

Sabato 28 marzo

Alle ore 21.00 per il Cedac Sardegna al Teatro Civico "Oriana Fallaci" andrà in scena "Gli innamorati" di Carlo Goldoni nell'allestimento della Fondazione del Teatro Stabile di Torino del Il Mulino di Amleto con Nello Mascia, per la regia Marco Lorenzi.

Una deliziosa, e sorprendemente moderna, commedia sulla gelosia e sulle complicazioni del cuore, che narra l'amore burrascoso e tormentato dei due giovani protagonisti, Eugenia e Fulgenzio, e insieme offre un vivido affresco della società.
La capricciosa Eugenia, incontentabile, esige continue prove della fedeltà e della devozione del suo promesso sposo, e questi a sua volta ora si sottomette ora si ribella, salvo poi tornare sui suoi passi e implorar perdono, in una crudele altalena dei sentimenti: la storia prosegue fra baruffe e riconciliazioni, e per un'incomprensione si sfiora perfino la tragedia. Nel cast spicca il nome di Nello Mascia, poliedrico attore e regista formatosi alla scuola di Eduardo e del teatro napoletano, capace di spaziare fra i classici e la nuova drammaturgia.

domenica 29 marzo

Al Teatro Civico "Oriana Fallaci", alle 18.00 la Compagnia delle Donne, con "Un'altra me" con la regia degli operatori teatrali Paola Bua e Angelo Lombardo.

Condividi questa notizia

Versione stampabile