Ozieri, Martedì 17 Settembre 2019

Itinerari tra i castelli del Giudicato di Torres

Itinerari tra i castelli del Giudicato di Torres

Martedì 31 marzo 2015 alle ore 17.30, nella sala conferenze del Museo Diocesano di Arte Sacra di Ozieri, sarà presentata una relazione che illustra alcuni itinerari che si snodano tra i castelli del Giudicato di Torres

Il Giudicato di Torres, la cui estensione territoriale corrisponde a grandi linee con la Provincia di Sassari, conserva in questo territorio diciotto strutture fortificate risalenti all'epoca medievale (V-XIV secolo), tra queste, all'interno del territorio diocesano vanno segnati i castelli compresi nei comuni di Ardara, Tula, Berchidda, Oschiri,  Burgos.
Alcune sono state costruite durante l'epoca giudicale, ma la maggior parte di esse si deve all'incastellamento signorile delle potenti famiglie dei Doria e dei Malaspina che le edificarono nel corso del XIII secolo ed in quello successivo.

La maggior parte dei castelli sono giunti fino ai nostri giorni allo stato di rudere, solo alcuni, che nel corso dei secoli sono stati oggetto di restauro per il loro riutilizzo, si sono meglio conservati, consentendo di effettuare una lettura del paesaggio fortificato tipicamente medievale, che vede i castelli al centro degli interessi economici e politici, oltre che strumento di controllo militare del territorio.

La conferenza si inserisce tra le  attività di promozione, divulgazione e conoscenza che L'Istituto Italiano dei Castelli, fondato nel 1964, porta avanti da cinquant'anni con convegni, pubblicazioni, manifestazioni eventi, interventi di restauro e scavo archeologico in ogni regione d'Italia.

Tali attività sono volte alla conoscenza ed al mantenimento di quel ricco e variegato paesaggio fortificato che nel territorio nazionale conta oltre ventimila fortificazioni.

La relazione verrà esposta dal Dottor Francesco Ledda, Storico dell'Arte e delegato per la Provincia di Sassari dell'Istituto Italiano dei Castelli, diretto nella Sede Regionale dall'Ingegner Michele Pintus. Introdurrà la relazione il Dottor Demetrio Mascia, Storico del Museo Diocesano di Arte Sacra di Ozieri.

Condividi questa notizia


Versione stampabile