Ozieri, Sabato 4 Aprile 2020

Lutto cittadino per la tragedia dei migranti

Lutto cittadino per la tragedia dei migranti

Con un ordinanza del Sindaco, è stato proclamato per il giorno Martedì 21 Aprile 2015, il lutto cittadino.

L'immane tragedia avvenuta nelle scorse ore nel Canale di Sicilia nella quale sono morti oltre 700 migranti è solo l'ultima catastrofe umanitaria avvenuta nel Mare Mediterraneo e riguarda esseri umani che sfuggono a dittature, guerre, fame e carestie.

Accogliendo l'invito dei Sindaci di Cagliari, Sassari e Alghero per una comune iniziativa delle istituzioni locali sarde che richiamassero le Istituzioni nazionali e internazionali a un congiunto impegno per evitare che tragedie di questo tipo abbiano più a verificarsi e considerato il contestuale invito di ANCI Sardegna a tutti i Comuni sardi affinchè, nella data odierna, proclamassero congiuntamente il lutto cittadino, il Sindaco di Ozieri proclama il lutto cittadino per la giornata del 21 aprile 2015.

La giornata vuole essere un invito alla riflessione sui temi della migrazione, dell'accoglienza, della qualità dello sviluppo del mondo, della pace e del rispetto della vita umana.

Le bandiere della Repubblica Italiana, dell'Unione Europea, della Regione Sardegna saranno listate a lutto per tutta la giornata.

Alle ore 12 negli uffici pubblici si terrą un momento di riflessione e di silenzio.

Leggi il testo integrale dell'Ordinanza n. 78 del 20 Aprile 2015

Condividi questa notizia

Versione stampabile