Migliaia di visitatori per la notte bianca de Su Trinta e Sant’Andria

Migliaia di visitatori per la notte bianca de Su Trinta 'e Sant’Andria

Piazze e vie del centro affollate fino a tardi per la manifestazione autunnale più importante del Nord Sardegna.

"Stratosferica: è questo l'aggettivo più appropriato per definire Su Trinta e' Sant'Andria di Ozieri.

Una quantità e qualità di degustazioni mai vista prima, una cittadina bellissima e soprattutto ospitalità e gentilezza che si trovano raramente".

Questo commento postato dal gruppo di Cagliari intervenuto a Su Trinta 'e Sant'Andria in pullman è la sintesi più eloquente di quanto si è vissuto sabato notte ad Ozieri.

L'Amministrazione comunale aveva preavvisato le cantine perché c'erano tutti segnali per superare il numero di visitatori dello scorso anno. E in effetti così è stato nonostante l'ampliamento del circuito con l'ingresso di nuove cantine, tutte le vie centrali, ma anche i viottoli e le piazzette più nascoste, sono state prese d'assalto da una marea di persone.

Le 30 cantine sono state messe a dura prova, con i cantinieri che hanno dato tutto il meglio di se, mostrando cordialità e accoglienza alle migliaia di visitatori provenienti da diverse parti dell'Isola e anche da fuori Sardegna e dall'estero.

A fine serata il conto dei litri di vino, di quintali di spianata, di varie degustazioni, sono veramente notevoli. La struttura comunale, la Pro Loco e l'Istituzione San Michele hanno dovuto faticare fino a tardi per garantire informazioni e calici al flusso continuo di persone in arrivo dalle aree sosta di auto, pullman e campers.

Va subito segnalata la crescita della qualità dei siti con una maggiore attenzione delle esposizioni, così come raccomandato dal Comune e dalla stessa Consulta delle Cantine. Miglioramento anche per la qualità dei vini nuovi prodotti ad Ozieri. Nonostante la giovane età, varietà come l'Alvarega, il Redagliadu, il Cannonau sono stati molto apprezzati.

La festa è durata fino alle prime ore dell'alba, sempre in un clima tranquillo e senza problemi.

Il sindaco di Ozieri Leonardo Ladu parla di "assoluto successo della gente di Ozieri, che ha rivelato i valori straordinari di ospitalità e amicizia di cui è portatrice e ha fatto così conoscere un centro storico di straordinaria bellezza."

Il primo cittadino ringrazia quindi tutte le persone che a vario titolo si sono impegnate con spirito di partecipazione e condivisione alla riuscita della manifestazione ad iniziare dai gruppi che hanno animato le cantine.

«Credo che sia il momento di riflettere sulle potenzialità straordinarie di ricadute anche economiche che possono essere determinati dalla valorizzazione della grande ricchezza di valori immateriali presenti in questa comunità».

Oltre alle cantine i ringraziamenti vanno alla Pro Loco, all'Istituzione San Michele e agli sponsor: Chilivani Ambiente e Autocarrozzeria Luciano Pireddu.

Notte Bianca

Condividi questa notizia
Articolo tratto dal sito web dell'Amministrazione Comunale di Ozieri (SS)