Ozieri, Martedì 17 Settembre 2019

Su Trinta 'e Sant'Andria 2016

Su Trinta 'e Sant'Andria 2016

La manifestazione prevista sabato 26 novembre 2016 è dedicata alla spillatura dei vini nuovi e negli anni è divenuta uno straordinario momento di rivitalizzazione del centro storico. Domande di partecipazione entro il 13 ottobre

L'Assemblea delle cantine nel corso degli ultimi incontri nei quali sono stati anche definiti alcuni aspetti importanti della manifestazione, ha stabilito il termine per la presentazione delle domande di adesione alla manifestazione de Su Trinta 'e Sant'Andria la festa del vino di Ozieri, prevista per sabato 26 novembre.

L'appuntamento fonda le sue radici nella tradizione che vede ad Ozieri il giorno del trenta di novembre, Sant'Andrea, la spillatura dei vini nuovi. In questa occasione i produttori aprivano le cantine per far assaggiare in anteprima il prodotto dell'ultima vendemmia.
Vini ovviamente non ancora perfettamente maturi, ma attorno alla freschezza del vino nuovo si creava un sentito momento di festa. Partendo da questo spirito e con l'esigenza di creare una opportunità di valorizzazione e rilancio della viticoltura locale, si è negli anni creato un evento straordinario di rivitalizzazione del centro storico che registra migliaia di presenze.

L'assemblea ha quindi definito alcuni aspetti tutti volti a cercare di garantire lo spirito originario fondato sull'accoglienza.

Confermata quindi la formula che vede le cantine aperte con le degustazioni gratuite e lasciate alla libera volontà di chi intende accedere alla visita delle cantine private.

Come sempre saranno raccolte le offerte di sostegno alla manifestazione, in cambio del calice e della sacchetta, gli ospiti sono accolti liberamente nelle cantine , aperte nei palazzi storici e nella vecchie abitazioni del centro.

Anche sulla cura e l'allestimento dei locali è stata ribadita la volontà di confermare il massimo impegno. Per questo, le nuove cantine dovranno presentare una domanda apposita che sarà sottoposta al vaglio dell'assemblea e potrà ricevere il nulla osta a seguito di valutazione positiva dei locali da destinare all'evento.

L'evento è molto atteso perché richiama visitatori provenienti da tutte le parti dell'Isola e anche dal continente e dall'estero. Un fatto che si traduce in una opportunità di valorizzazione per i musei ed i monumenti, per le produzioni locali, ma anche una straordinaria occasione per le diffuse ricadute economiche che determina.

I moduli dovranno essere presentati entro il 13 ottobre 2016 all'Ufficio Protocollo del Comune. Informazioni Servizio Att. Produttive 079781234.

Documenti

Condividi questa notizia

Versione stampabile