Carlo Lorenzetti

Arcaria

L'antica tradizione locale della lavorazione della pietra e del ferro mi ha sollecitato l'esigenza di stabilire un rapporto simbolico tra le due diverse sostanze e di formulare con esse un'immagine plastica coerente con la mia ricerca. L'opera si subito configurata con un impianto rigoroso e robusto:

 due elementi simmetrici verticali, in pietra sbucciata, che si ergono dal suolo con forte energia e si qualificano come sentinelle di uno spazio razionale e misurato che controbilancia e controlla l'acrobatico volteggio delle volute ferrose che si svolge nella zona superiore.
Alla composta, ma articolata, qualificazione della pietra
si coniuga il libero fantastico disegnare con il ferro. Il flessuoso e teso tracciato si esplica con cadenze di melodica leggerezza inglobando le luci atmosferiche e modula l'infinito spazio del cielo con aerei segni di largo respiro.

Carlo Lorenzetti

 


Comune di Ozieri - La Pietra & il Ferro
Parco-Museo di Scultura Contemporanea all'Aperto
2001/ Tutti i diritti riservati