Vai a sottomenu e altri contenuti

Misure organizzative per le verifiche sul possesso della certificazione verde COVID-19

Data pubblicazione on line: 15/10/2021 Data scadenza: 31/12/2021

Si comunica che con Determinazione del Segretario Generale n. 561 del 14.10.2021 sono state approvate le misure organizzative volte ad attuare gli obblighi di verifica della certificazione verde Covid-19.

A decorrere dal 15 ottobre 2021 e fino al 31 dicembre 2021, o diverso termine di cessazione dello stato di emergenza, al fine di prevenire la diffusione dell'infezione da SARS-CoV-2. Nello specifico l'attività di verifica verrà svolta adottando la metodologia per le verifiche delle prescrizioni di cui ai commi 1 e 2 dell'art. 9-quinquies del D.L. n.52/2021, nei confronti di tutti i soggetti che accedano ai locali comunali, ad eccezione degli utenti che accedano per fruire dei servizi comunali.

L'attività di verifica verrà svolta mediante l'applicazione ''VerificaC19'', preferibilmente al momento dell'accesso ai luoghi di lavoro, e, nel caso, anche a campione, intendendo per luoghi di lavoro tutte le sedi, anche decentrate, ospitanti uffici dell'ente, gli autoparchi, le autorimesse, le sale destinate all'adunanza degli organi collegiali ove non coincidenti con locali già inclusi nelle sedi già prima indicate.
L'incaricato al controllo non deve procedere a verificare dati diversi dalla identificazione dei soggetti privi di certificazione valida nel rispetto del GDPR sulla Privacy - Regolamento UE 2016/679.

I dipendenti Responsabili dei servizi titolari di posizione organizzativa, o i loro sostituti in caso di assenza, sono i soggetti incaricati delle verifiche e della contestazione delle eventuali violazioni. Il decreto prevede che il personale che ha l'obbligo della certificazione verde, se comunica di non averlo o ne risulti privo al momento dell'accesso al luogo di lavoro, è considerato assente ingiustificato fino alla presentazione della certificazione. La retribuzione non è dovuta dal primo giorno di assenza. Non ci sono conseguenze disciplinari e si mantiene il diritto alla conservazione del rapporto di lavoro.

Per coloro che sono colti senza la certificazione sul luogo di lavoro è prevista la sanzione pecuniaria da 600,00 a 1.500,00 euro e restano ferme le conseguenze disciplinari previste dall'ordinamento.


Il Segretario Generale
Dott. Antonio Ara

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
AVVISO PUBBLICO Formato pdf 117 kb
DETERMINAZIONE 561/2021 Formato pdf 404 kb
INFORMATIVA PRIVACY Formato pdf 134 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Servizio 1.1 - Affari Istituzionali e Organizzazione
Referente: Angelo Masala
Indirizzo: Via Vittorio Veneto n. 11, 07014 Ozieri (SS)
Telefono: 079781218  
Fax: -
Email: uff.contratti@comune.ozieri.ss.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto