Vai a sottomenu e altri contenuti

Bando per erogazione contributi ai privati bonifica da amianto

Data: 03/11/2008
Bando per erogazione contributi ai privati bonifica da amianto

Le direttive regionali rappresentano lo strumento attraverso il quale la Regione Sardegna intende portare avanti la propria strategia per la tutela della salute dei cittadini e per risolvere le problematiche ambientali derivanti dalla presenza dell'amianto nel territorio regionale, nel rispetto delle norme nazionali, regionali e in coerenza con gli indirizzi del Piano regionale di gestione dei rifiuti.

Sono state approvate dalla Giunta regionale le Direttive regionali per la protezione, decontaminazione, smaltimento e bonifica dell'ambiente ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall'amianto.
Le direttive regionali rappresentano lo strumento attraverso il quale la Regione Sardegna intende portare avanti la propria strategia per la tutela della salute dei cittadini e per risolvere le problematiche ambientali derivanti dalla presenza dell'amianto nel territorio regionale, nel rispetto delle norme nazionali, regionali e in coerenza con gli indirizzi del Piano regionale di gestione dei rifiuti.
L'emanazione delle direttive regionali consente:
  • di predisporre piani provinciali così come previsto all'art. 4 della L.R. n. 22/2005;
  • il finanziamento in favore degli enti locali, e degli enti pubblici economici del programma straordinario per la bonifica degli impianti di distribuzione dell'acqua nei quali sia presente amianto, le cui condizioni siano tali da aver determinato o poter determinare il rilascio di fibre e di polveri;
  • di concedere alle Amministrazioni provinciali delle risorse finanziare, per gli interventi di bonifica da amianto su immobili o infrastrutture pubbliche;
  • di concedere alle Amministrazioni provinciali delle risorse finanziare necessarie per gli interventi di bonifica da amianto negli immobili dei privati cittadini con le procedure di bando pubblico.

Le direttive regionali sono state redatte dal gruppo di lavoro costituito da personale della Direzione del Servizio Tutela dell'Atmosfera e del Territorio e da personale medico del dipartimento di prevenzione delle Asl 8 e Asl 6 nominati dalla Direzione Generale dell'Assessorato dell'Igiene, Sanità e dell'Assistenza Sociale.

Consulta le pagine

Delibera del 4 giugno 2008, n. 32/5 nel sito principale della Regione Sardegna

Scarica la documentazione

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto