Vai a sottomenu e altri contenuti

Approvato dalla Giunta Comunale il progetto 'Ozieri Fatti Bella 2008'

Data: 28/08/2008
Approvato dalla Giunta Comunale il progetto 'Ozieri Fatti Bella 2008'

Il progetto, nell'ambito del programma di interventi 'Sardegna Fatti Bella', promosso e finanziato dalla Regione Sardegna.

Entro il 29 agosto i Comuni della Sardegna dovranno far pervenire alla Regione Sardegna le manifestazioni di interesse e la necessaria documentazione per partecipare al Programma 'Sardegna Fatti Bella 2008'.
Lo stanziamento su base regionale, pari a 10.000.000 di Euro, contempla per la Città di Ozieri un contributo di grveeuro; 46.611,05.
Il Comune, per ottenere tale finanziamento dovrà compartecipare alle spese per la realizzazione dell'intervento in misura non inferiore al finanziamento regionale.
Il progetto approvato dalla Giunta Comunale, predisposto dal Dirigente dell'Ufficio Tecnico, sulla base delle direttive degli Assessori preposti ai Lavori Pubblici, all'Ambiente e alle Politiche del Lavoro, prevede una dotazione complessiva pari a ? 100.000,00 con un cofinanziamento comunale pari a ? 54.338,95.
Le previsioni di spesa per sono state effettuate con riferimento ai costi previsti per la manodopera e alle quotazioni di mercato per noli, forniture e servizi. Ai fini di realizzare economie di scala, per la esecuzione degli interventi saranno resi disponibili tutti i mezzi e le attrezzature in possesso dell'Ente, compatibilmente con le altre esigenze di servizio.
È previsto l'impiego di n. 5 operai in possesso della qualifica di Operaio Generico per la durata di un anno. L'orario di lavoro standard sarà articolato in cinque giorni settimanali, dal lunedì al venerdì, nel seguente modo:
- dalle ore 08 alle ore 13 per n. 3 giorni alla settimana; - dalle ore 08 alle ore 14 per i restanti due giorni.
L'orario di lavoro potrà essere incrementato e diversamente articolato in considerazione di comprovate esigenze organizzative.
Il personale sarà selezionato dalla Sezione per l'Impiego di Ozieri con l'applicazione dei criteri previsti per i cantieri comunali e i progetti finalizzati per l'occupazione finanziati dalla Regione Sardegna.
L'Amministrazione Comunale ha individuato una serie interventi che appaiono del tutto rispondenti alla precipua finalità del programma regionale in discorso: diffondere una più decorosa immagine della nostra Isola.
Gli interventi di manutenzione straordinaria, da dispiegarsi a Ozieri nell'arco di 12 mesi, saranno infatti prioritariamente rivolti:
- al miglioramento dell'assetto e del decoro urbano con particolare riguardo alle strade provinciali di accesso alla Città e alle zone attraversate dalla ex SS Ozieri - Martis;
- alla riqualificazione e manutenzione di importanti partizioni del patrimonio immobiliare comunale quali il sito di Nuraghe Sa Mandra de Sa Giua, la Fonte Storica Funtana Grixoni, il sito di Ponte Ezzu, l'area in cui si erge la maestosa Basilica Romanica di Sant'Antioco di Bisarcio;
- al riordino dei siti interessati all'ancora persistente sconsiderato e demenziale abbandono di rifiuti di ogni genere con particolare riguardo alle località Isteddula, Pont'Ezzu, Listincheddu, S'Udolia;
- alla manutenzione straordinaria dei cigli e delle cunette delle strade di accesso al paese e delle strade rurali anche nella prospettiva di limitare al massimo il rischio di incendi.
L'intendimento è quello di promuovere una migliore vivibilità della Città e una gradevole visibilità del suo territorio al fine di contribuire a veicolare una positiva immagine del nostro centro quale luogo di eccellenza per le residenze abitative, per il soggiorno turistico, per i laboratori dell'artigianato tradizionale, per la degustazione di produzioni alimentari di nicchia per la fruizione integrale e integrata di luoghi di straordinario interesse culturale e paesaggistico. Obiettivi ambiziosi che potranno essere conseguiti soltanto con la collaborazione della cittadinanza.
A tale specifico riguardo sono state previste, nell'ambito del progetto, idonee risorse per la pubblicizzazione della iniziativa e per la diffusione della cultura del rispetto del territorio.
Il Comune ha assunto l'impegno di provvedere a incrementare la propria quota di cofinanziamento nell'auspicata ipotesi dell'ottenimento da parte della Regione Sarda di un ulteriore contributo a seguito della definitiva ripartizione delle risorse finanziarie del programma regionale.


Descrizione del programma di interventi

L'Amministrazione Comunale ha individuato una serie di interventi che appaiono del tutto rispondenti alle finalità del programma regionale. Costituisce infatti esigenza unanimamente condivisa quella di contribuire, con opportuni straordinari interventi manutentivi, da dispiegarsi nel corso di 12 mesi, al:

  • miglioramento dell'assetto e del decoro urbano con particolare riguardo alle strade statali e provinciali di accesso al paese e alle zone di Ozieri attraversate dalla ex SS 132 Ozieri-Martis (via De Gasperi - via Veneto - via Roma - via Punta Idda);
  • riqualificazione e manutenzione di importanti partizioni del patrimonio immobiliare comunale quali il sito di Nuraghe Sa Mandra e Sa Giua, la fonte storica di Fontana Grixoni, l'antico ponte romano Pont'Ezzu, la Basilica di Sant'Antioco di Bisarcio;
  • riordino dei siti interessati allo sconsiderato abbandono di rifiuti di ogni genere con particolare riguardo alle località Isteddula, Pont'Ezzu, Caserma Listincheddu, Cantoniera S'Udolia, località Ochetta;
  • manutenzione straordinaria dei cigli e delle cunette delle strade di accesso al paese e delle strade rurali anche nella prospettiva di limitare al massimo il rischio di incendi.

Promuovere una migliore vivibilità della città e una gradevole visibilità del suo territorio contribuisce a veicolare una positiva immagine del nostro centro quale luogo di eccellenza per le residenze abitative, per il soggiorno turistico, per i laboratori dell'artigianato tradizionale, per la degustazione di produzioni alimentari di nicchia per la fruizione integrale e integrata di luoghi di straordinario interesse culturale e paesaggistico.
I primi quattro mesi di attività progettuale saranno destinati a cospicui interventi di manutenzione straordinaria delle seguenti zone extraurbane più visibili:

  • Strada Statale 128 bis Ozieri-Tirso: dalla località Pantanedu all'ingresso alla città di via Stazione (km 2): integrale rimozione e smaltimento rifiuti, pulizia e diserbo cigli e cunette stradali, decespugliamento siepi, manutenzione periodica;
  • Strada Statale 128 bis Ozieri-Tirso: dalla località Salighes all'ingresso alla città di via Punta Idda (km 2): integrale rimozione e smaltimento rifiuti, pulizia e diserbo cigli e cunette stradali, decespugliamento siepi, manutenzione periodica;
  • Strada Provinciale n. 1 Ozieri-Mesu e Rios: dall'uscita di via De Gasperi sino al campetto comunale Gescale (km 1): integrale rimozione e smaltimento rifiuti, pulizia e diserbo cigli e cunette stradali, decespugliamento siepi, manutenzione periodica;
  • Parco comunale Boschetto Punta Idda, situato nella parte più alta della città da dove si domina tutto il centro abitato: integrale rimozione e smaltimento rifiuti, pulizia e diserbo cigli e cunette stradali, decespugliamento siepi, cure colturali delle essenze arbustive e arboree, manutenzione periodica;
  • Parco comunale Il Pinceto, situato sulla parte alta del quartiere Sa Pastia, nei pressi della Scuola Elementare G. Garibaldi (Su Cantaru):integrale rimozione e smaltimento rifiuti, pulizia e diserbo, decespugliamento siepi, cure colturali delle essenze arbustive e arboree, manutenzione periodica del percorso naturalistico di accesso al sito, integrale rimozione e smaltimento rifiuti, pulizia, diserbo, decespugliamento siepi;
  • Strade rurali: Monte Littu, Binzas de Mela, Monte Nieddu, Pont'Ezzu, Calamone, Donnighedda, Salighes, Benamajore, Ippicchiu: integrale rimozione e smaltimento rifiuti, pulizia e diserbo cigli e cunette stradali, decespugliamento siepi, manutenzione periodica.

Particolare attenzione sarà destinata alla rimozione e successivo smaltimento, presso impianti debitamente autorizzati, delle diverse tipologie di rifiuti rinvenuti nelle zone di intervento.
Lo smaltimento sarà eseguito per il tramite di aziende in possesso delle necessarie autorizzazioni di legge. Rimangono escluse dalla attività del progetto le eventuali opere di bonifica ai sensi dell'articolo 239 del D. Lgs.vo 152/2006 per i rifiuti che abbiano causato inquinamento dei suoli e delle acque.
Per le tipologie di rifiuto (carcasse d'auto, rottami vari, rifiuti ingombranti, ecc.) per i quali sia possibile risalire, con l'ausilio della Polizia Municipale, al responsabile del colpevole abbandono, la rimozione e lo smaltimento sarà eseguita a cura del Comune di Ozieri salvo idonea contestazione dell'abuso con conseguente applicazione delle prescritte sanzioni e il recupero delle spese sostenute dall'Ente.
Gli interventi proseguiranno nei seguenti otto mesi sia pressi i siti anzidetti, sia presso i sitti di maggiore visibilità e affluenza del centro urbano con particolare riguardo alle seguenti zone:
- Aree urbane attraversate dalla ex SS 132 Ozieri-Martis (via De Gasperi, via Veneto, via Roma, via Punta Idda);
- Aree urbane in prossimità della stazione ferroviaria di Fraigas;
- Aree urbane in prossimità della stazione ferroviaria di Chilivani.
Anche in questa fase di lavorazioni saranno eseguiti interventi di pulizia delle aree verdi, di manutenzione delle essenze arbustive e arboree, di cure colturali.


torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto