Vai a sottomenu e altri contenuti

Pubblicato dalla Regione il bando 'Biddas'

Data: 02/10/2008
Pubblicato dalla Regione il bando 'Biddas'

L'Assessorato degli Enti locali, finanze ed urbanistica ha pubblicato il bando 'Biddas', rivolto ai Comuni per la presentazione di proposte di valorizzazione dell'edificato storico della Sardegna.

Bando 'Biddas': valorizzazione dell'edificio storico della Sardegna L'Assessorato degli Enti locali, finanze ed urbanistica ha pubblicato il bando 'Biddas', rivolto ai Comuni per la presentazione di proposte di valorizzazione dell'edificato storico della Sardegna.
'Biddas', per il quale sono stati stanziati 25milioni di euro, prevede l'erogazione di contributi per la realizzazione di interventi che siano in grado di incidere, sulla valorizzazione del patrimonio edilizio dell'edificato storico al fine di:

  • adottare un sistema di incentivi per l'utilizzo del patrimonio storico in forme compatibili con il turismo sostenibile e diversificato (comprensive anche di attività terziarie di appoggio al turismo) operando mediante il sostegno a interventi di recupero connotati da alta qualità urbana e finalizzati al riutilizzo di abitazioni vuote;
  • operare la riqualificazione ed il recupero del tessuto insediativo dei centri urbani, con particolare riferimento agli insediamenti storici, anche come occasione di sperimentazione di modelli di ricomposizione spaziale e figurativa dell'assetto urbanistico, per una corretta definizione paesaggistico - ambientale dell'insieme;
  • limitare le attività edilizie e lo spreco del territorio a favore del recupero del patrimonio edilizio esistente;
  • contrastare il fenomeno di abbandono dei centri storici e dei borghi rurali;
  • favorire la consapevolezza delle popolazioni in tema di identità locale e di paesaggio sardo.


Questa Amministrazione Comunale, unitamente ad alcuni comuni limitrofi, intende partecipare al bando regionale denominato 'Biddas' attraverso la predisposizione di un programma integrato (P.I.) che prevede anche la realizzazione di interventi di recupero primario da parte di soggetti privati, il tutto finalizzato a consolidare il processo di conservazione, valorizzazione e riuso dell'edificato storico in coerenza con la Legge Regionale n. 29/98.
Ai sensi del citato Bando 'BIDDAS',
L'IMPORTO MASSIMO DEL FINANZIAMENTO REGIONALE PER OGNI SINGOLO INTERVENTO PRIVATO È DI ? 10.000,00 quale contributo per le seguenti tipologie di lavori:

  • per gli edifici un immobiliari del patrimonio edilizio privato e/o pubblico:
    - il restauro delle coperture, dei prospetti e delle relative fondazioni, fino al 40 per cento della spesa complessiva;
    - il restauro e l'adeguamento degli allacciamenti alle reti tecnologiche pubbliche (acquedotto, fognatura, ecc.), fino al 20 per cento della spesa complessiva.
  • per gli edifici pluriimmobiliari del patrimonio edilizio privato e/o pubblico:
    - il restauro delle coperture, dei prospetti e delle relative fondazioni, fino al 40 per cento della spesa complessiva;
    - il restauro e l'adeguamento degli allacciamenti alle reti tecnologiche pubbliche (acquedotto, fognatura, ecc.), fino al 20 per cento della spesa complessiva;
    -il restauro e l'adeguamento degli elementi comuni di comunicazione verticale e orizzontale, nonché degli spazi collettivi interni all'edificio e degli impianti comuni, fino al 20 per cento della spesa complessiva.

Qualsiasi soggetto interessato a formulare istanza di contributo per interventi di recupero primario è inviato all'incontro che si terrà presso la sala consiliare il giorno 3 ottobre 2008 alle ore 18,00, accompagnato dal proprio tecnico progettista, per definire le modalità di partecipazione ed inserimento nel programma integrato (P.I.).



Ozieri, 02 Ottobre 2008
Il Sindaco, dott. Leonardo Ladu
L'Assessore all'Urbanistica ed Edilizia Privata, Gianfranco Mundula

Documenatzione e Informazioni

Documentazione

Consulta il bando (sito della Regione Sardegna: www.regione.sardegna.it).
finanziamenti ai privati (sito della Regione Sardegna: www.regione.sardegna.it).

Per informazioni:

Ufficio Urbanistica ed Edilizia Privata
Telefono 079-781223


torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto