Vai a sottomenu e altri contenuti

Microcredito FSE

Data: 25/09/2014
Microcredito FSE

Pubblicato il 'IV Avviso pubblico per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del fondo Microcredito FSE'

Si rende noto che è stato pubblicato il 'IV Avviso pubblico per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del fondo Microcredito FSE', a valere sul Fondo Microcredito FSE, che prevede la concessione di incentivi rimborsabili (microcredito per un massimo di 25.000 Euro) finalizzato a sostenere l'avvio di nuove attività imprenditoriali, ovvero la realizzazione di nuovi investimenti nell'ambito di iniziative già esistenti, da parte di tutti quei soggetti che, per condizioni soggettive e oggettive, si trovino in condizioni di difficoltà ad accedere ai canali tradizionali del credito.

Le domande di accesso al fondo potranno essere presentate a partire dal 15.9.2014.

Il Fondo Microcredito FSE

Il Fondo Microcredito FSE, in linea con gli scopi istituzionali del Fondo Sociale Europeo, fornisce il proprio sostegno finalizzato al contrasto della disoccupazione e all'integrazione sociale nel mercato del lavoro attraverso il finanziamento di iniziative imprenditoriali promosse da parte di categorie di soggetti con difficoltà di accesso al credito e in condizioni di svantaggio.

Sono ammessi tutti i settori di attività economica ad eccezione dei settori esclusi dai Regolamenti Comunitari vigenti. Sono considerate prioritarie le proposte che rientrano nelle seguenti categorie di attività: servizi al turismo, servizi sociali alla persona, tutela dell'ambiente, ICT, risparmio energetico ed energie rinnovabili, servizi culturali e ricreativi, manifatturiero, commercio di prossimità, artigianato e servizi alle imprese.

Il prestito, per un importo variabile da un minimo di 5.000,00 ad un massimo di 25.000,00, viene concesso con un tasso di interesse nullo e una rateizzazione a cadenza mensile con decorrenza a sei mesi dalla stipula del contratto (18 mesi per le imprese costituende alla data di presentazione della domanda).

Per facilitare l'accesso alla misura, la Sfirs attiverà degli sportelli provinciali presso i Centri Regionali di Formazione Professionale dove gli operatori svolgeranno attività di informazione generale, illustrazione dei contenuti della misura, assistenza nell'inoltro della domanda di finanziamento per via telematica.

Vedi il Bando e le informazioni nel sito della Sfirs.

Condividi questa notizia
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto