Vai a sottomenu e altri contenuti

Uno stand del Comune di Ozieri alla Fiera di Cagliari

Data evento: 15/05/2008 Luogo: Categoria: Manifestazioni culturali
Uno stand del Comune di Ozieri alla Fiera di Cagliari

Anche il comune di Ozieri era presente alla fiera campionaria di Cagliari che si è appena conclusa.
Nello stand messo a disposizione dall'ANCI, facevano bella mostra di se materiale fotografico sul patrimonio storico ed archeologico e depliants sui nostri prodotti gastronomici, i quali sono andati a ruba.

Anche il comune di Ozieri era presente alla fiera campionaria di Cagliari che si è appena conclusa.
Nello stand messo a disposizione dall'ANCI, facevano bella mostra di se materiale fotografico sul patrimonio storico ed archeologico e depliants sui nostri prodotti gastronomici, i quali sono andati a ruba.
immagine dello stand del Comune di Ozieri alla Fiera di Cagliari

'Riteniamo - ha dichiarato l'assessore alla cultura Farina - che la presenza alla fiera, visto il grande afflusso di visitatori, sia stata un'importante vetrina e occasione per promuovere Ozieri con le sue bellezze e i suoi prodotti.'
La presenza alla fiera del comune di Ozieri era inserita all'interno dello spazio dell'Associazione 'Itinerari del Romanico in Sardegna' di cui è capo fila il comune di Santa Giusta e di cui Ozieri fa parte insieme a più di venti comuni dove sono presenti importanti monumenti dell'epoca in gran parte chiese edificate in Sardegna tra il XI e il XIV Secolo.
Esse rappresentano una parte importante del patrimonio artistico isolano e si prestano alla valorizzazione turistica.
Ancora oggi le chiese romaniche costituiscono un segno forte nel paesaggio storico sardo, a volte inserite nel contesto cittadino, altre volte si ergono solitarie nella campagna e documentano l'antica esistenza di villaggi ormai abbandonati, come nel caso della nostra bellissima e suggestiva Sant'Antioco di Bisarcio.

immagine dell

Oltre ai comuni, partecipano al partenariato di progetto importanti soggetti come la Soprintendenza ai Beni Storico-Artistici, l'università di Scienze Archeologiche di Cagliari, l'Università di storia di Sassari, oltre ad alcune diocesi, e partner privati.
Il progetto che vista la sua validità e importanza, ha già trovato partner della Toscana, Liguria e Corsica, in modo da poter partecipare a bandi europei, mira a creare un sistema che funzioni da rete e lavori alla promozione e valorizzazione turistica, storica e culturale in maniera integrata.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto