Vai a sottomenu e altri contenuti

Ventennale del Premio Biennale Città di Ozieri per Cori Tradizionali Sardi

Data evento: 21/11/2008 Luogo: Categoria: Manifestazioni culturali
Ventennale del Premio Biennale Città di Ozieri per Cori Tradizionali Sardi

Compie vent'anni il Premio Biennale per Cori Tradizionali Sardi. Nel 1988 si svolge ad Ozieri, su iniziativa della omonima Associazione la Prima Edizione con l'intento di valorizzare, nelle sue forme più originali, il canto polivocale in Sardegna.
Il 'Premio' rappresenta un appuntamento durante il quale gli operatori culturali del settore, sensibilizzati alla ricerca ed al recupero delle forme espressive più ricche nella originalità...

Compie vent'anni il Premio Biennale per Cori Tradizionali Sardi. Nel 1988 si svolge ad Ozieri, su iniziativa della omonima Associazione la Prima Edizione con l'intento di valorizzare, nelle sue forme più originali, il canto polivocale in Sardegna.
Il 'Premio' rappresenta un appuntamento durante il quale gli operatori culturali del settore, sensibilizzati alla ricerca ed al recupero delle forme espressive più ricche nella originalità e peculiarità, possano esprimere un consapevole status del canto popolare sardo.
L'obiettivo del Premio è stato quello di offrire a tutti i cori della Sardegna momenti di esperienze e scambi.
Per l'occasione, sabato 22 Novembre, alle ore 20, è stata organizzata una manifestazione alla quale, subito dopo il momento celebrativo che vedrà il saluto del presidente Pinuccio Aini, quello del sindaco Leonardo Ladu e quello dell'assessore comunale alla Cultura Bruno Farina, prenderanno parte gli uncidi cori vincitori delle varie sezioni nell'arco del ventennale, oltre ai cori ospiti della rassegna, il Coro Città di Ozieri e il Coro Santu Nigola di Ozieri.
I cori vincitori delle edizioni del Premio sono:
Per la prima sezione,
il Coro Barbagia di Nuoro, vincitore nel 1988 con 'Serenada' e nel 2002 con 'Sonette a mamma';
il Coro Santa Nastazia di Buddusò, vincitore nel 1990 con 'Sole de sa vida mia';
il Coro Renato Loria di Muros, vincitore nel 1995 con 'S'ammentu' e nel 2006 con '!Su puddu';
il Coro Ortobene di Nuoro, vincitore nel 1992 con 'Su ballu cadenzadu';
il Coro Gusana di Gavoi, vincitore nel 1995 con 'Como bidu ti ch'anin d'unu ballu' e nel 2002 con 'Pedra Liana';
il Coro Logudoro di Usini, vincitore nel 2000 con 'Tra sollu e biza';
il Coro di Loiri, vincitore nel 2000 con 'Lu scaccia pensieri' e nel 2005 con 'Cando socu nat'eu'.

Per la seconda sezione,
il Coro Gabriel di Tempio Pausania, vincitore nel 1998 con 'Su pentimentu' e nel 1992 con 'Timpiesa a l'antica'; il Coro Santu Nigola di Nughedu San Nicol&ògrave;, vincitore nel 2002 con 'Pitzinna';
il Coro di Bonnanaro, vincitore nel 1990 con 'A Otieri' e nel 2002 con 'Sa crapola'.

Una grande kermesse, con tutti gli ingredienti per assicurare uno spettacolo ricco e piacevole e per far registrare (non solo figurativamente) un'occasione irripetibile.

(A.Canalis)



Sito ufficiale del Premio Biennale Città di Ozieri per Cori Tradizionali Sardi



torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto